Napoli-Juventus streaming live e probabili formazioni: dove vederla

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-Juventus in streaming live e in diretta TV: ecco le probabili formazioni e dove vedere il big match della 26ª giornata di Serie A

La 26ª giornata di Serie A si chiude con il big match, una delle gare più attese della stagione, tra Napoli e Juventus, rispettivamente seconda e prima in classifica. I partenopei hanno l’occasione di recuperare punti sui bianconeri, attualmente in vetta a più 13 in classifica e poter continuare a sperare di competere per il primo posto. La formazione di Allegri, reduce dal successo in trasferta di misura contro il Bologna, con un successo potrebbe definitivamente allontanare gli Azzurri portando il gap in classifica a più 16 con gli scontri diretti completamente a proprio favore dopo la vittoria all’andata per 3-1. Il match, in programma domenica 3 marzo 2019 alle ore 20:30 potrebbe dunque risultare fondamentale per la classifica del campionato.

Il big match sarà trasmesso in esclusiva con un ampio post e pre partita su Sky sui canali Sky Sport Uno, Sky Sport Serie A (201 e 202 del decoder) e Sky Sport 251. L’incontro per gli abbonati alla pay Tv satellitare sarà visibile anche sull’applicazione Sky Go disponibile su pc smartphone e tablet su tutti i device iOS, Android e Windows Mobile. La partita sarà trasmessa inoltre su NOW TV (disponibile su dispositivi mobili e su smart tv tramite NOW TV Smart Stick). Infine Napoli-Juventus potrà essere seguita su Rai Radio 1 ed in diretta live testuale direttamente dal nostro sito con ampio pre-partita. Ecco una lista aggiornata di tutti i siti dove poter vedere le partite in diretta: CALCIO STREAMING.  


Napoli-Juventus

Competizione: Serie A 2018/2019
Quando: domenica 3 marzo 2019
Fischio d’inizio: ore 20:30
Dove vederla in streaming: Sky Sport Uno – Sky Sport Serie A – Sky Sport 251 – NOW TV
Stadio: Stadio San Paolo (Napoli)
Arbitro: Gianluca Rocchi della sezione di Firenze


Napoli-Juventus: le probabili formazioni

NAPOLI – La formazione di Ancelotti vuole assolutamente fermare la fuga della Juventus che è riuscita in queste 25 giornate a creare un gap dai partenopei di 13 punti. Il tecnico, che giovedì dovrà affrontare l’andata degli ottavi di Europa League contro il Salisburgo, schiererà la formazione titolare puntando sulle pedine più in forma. Nel 4-4-2 ormai marchio di fabbrica tra i pali andrà Meret alle spalle del reparto difensivo formato da Malcuit, Maksimovic, Koulibaly e Hysaj. A centrocampo sulle corsie laterali andranno Callejon e Zielinski ad affiancare i due centrali Allan e Fabiàn Ruiz, mentre Insigne e Milik saranno i due terminali offensivi, con il polacco avanti nel ballottaggio con Mertens.

JUVENTUS – La squadra bianconera ha l’occasione di portarsi a più 16 mettendo a distanza di sicurezza il Napoli. Allegri, che può contare su quasi tutta la rosa al completo, non vuole sbagliare e manderà in campo gli undici titolari con una piccola modifica al modulo. Il tecnico toscano potrebbe optare per il 4-3-1-2 invece del solito 4-3-3 spostando Dybala alle spalle delle due punte.  Il pacchetto arretrato, davanti all’estremo difensore Szczesny, sarà composto da Cancelo, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro. A centrocampo ad affiancare Pjanic e Matuidi torna dalla squalifica Emre Can in lotta per una maglia da titolare con Bentancur, mentre sulla trequarti ci sarà Dybala. Unico dubbio in attacco dove al fianco di Mandzukic si sta valutando la presenza di Cristiano Ronaldo alle prese con un piccolo problema alla caviglia rimediato la scorsa giornata contro il Bologna. Nel caso di mancato recupero potrebbe scendere in campo Bernardeschi, tornando al classico 4-3-3 con Dybala sulla corsia offensiva e Mandzukic al centro dell’attacco.

PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabiàn, Zielinski; Insigne, Milik. Allenatore: Ancelotti.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Dybala; Ronaldo, Mandzukic. Allenatore: Allegri.