River Plate-Boca Juniors 3-1 dts: pagelle e tabellino

River Plate-Boca Juniors 3-1 dts: pagelle e tabellino
© foto Youtube

Superclasico River Plate-Boca Juniors, recupero ritorno finale Copa Libertadores 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

 CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA 

Il River Plate trionfa nella finale di ritorno della Copa Libertadores, giocata in campo neutro, al Santiago Bernabeu di Madrid, imponendosi 3-1 sui rivali del Boca Juniors nel Superclasico. Gli Xeneizes si portano in vantaggio in chiusura del primo tempo con un bel gol di Benedetto su perfetta azione di contropiede, ma nella ripresa i Millonarios impattano il risultato con Pratto che al 68′ finalizza una bella azione di squadra. I tempi regolamentari si chiudono sull’1-1, ed ecco che a decidere il vincitore della Libertadores 2018 sono i tempi supplementari. L’espulsione di Barrios per doppia ammonizione al 92′ spiana la strada agli uomini di Gallardo, che mettono la freccia con una prodezza balistica di Quintero, e in 11 contro 9 per l’uscita per infortunio di Gago, chiudono definitivamente i giochi nel recupero grazie al “Pity” Martinez, che deposita nella porta sguarnita per il 3-1 finale dopo una cavalcata in solitario. Al fischio finale è apoteosi per il River di Gallardo, che festeggia la quarta Libertadores della sua storia, e dramma per il Boca di Schelotto, crollato alla distanza. Per i Millonarios anche la soddisfazione di potersi giocare il Mondiale per club.


River Plate-Boca Juniors 3-1 d.t.s.: pagelle e tabellino

MARCATORI: 44′ Benedetto (B), 68′ Pratto (R), 109′ Quintero (R), 120′ + 1 Martinez (R)

RIVER PLATE (4-2-3-1): Armani 6.5; Montiel 6.5 (73′ Mayada 6), Maidana 6, Pinola 5, Casco 7; Palacios 6.5 (97′ J. Alvarez 6.5), Ponzio 6 (58′ Quintero 7.5), E. Perez 6.5; I. Fernandez 7 (111′ Zuculini 6), Martinez 7; Pratto 7. Allenatore: Marcelo Gallardo

BOCA JUNIORS (4-3-3): Andrada 5; Buffarini 5.5 (111′ Tevez 5.5), Izquierdoz 6.5, Magallán 6, Olaza 6; Barrios 4.5, P. Perez 5 (89′ Gago 5), Nandez 6.5; Pavon 5, Benedetto 7 (62′ Abila 5), Villa 5.5 (96′ Jara 6). Allenatore: Guillermo Barros Schelotto

ARBITRO: Cunha (Uruguay)

AMMONITI: Ponzio, I. Fernandez, Maidana, Casco (R), P. Perez, Barrios, Tevez (B)

ESPULSO: 92′ Barrios per doppia ammonizione

RIVER PLATE – IL MIGLIORE

QUINTERO 7.5 – L’ingresso in campo del colombiano ex Pescara cambia letteralmente il volto alla partita. L’ex biancazzurro dà qualità e maggior peso offensivo alla squadra di Gallardo, e con una prodezza balistica da fuori area firma il bel gol del 2-1.

RIVER PLATE – IL PEGGIORE

PINOLA 5 – Il difensore centrale è il meno positivo dei suoi in una serata di gran festa per i colori biancorossi. Disastroso nell’azione del provvisorio 1-0 di Benedetto, va in difficoltà in più di un’occasione.

BOCA JUNIORS – IL MIGLIORE

BENEDETTO 7 – L’attaccante è il più temibile dei suoi in zona gol e nel primo tempo segna il bel gol del provvisorio 0-1 e crea più di un grattacapo alla difesa avversaria. Non al meglio sul piano fisico, lascia spazio ad Abila dopo la mezzora.

BOCA JUNIORS – IL PEGGIORE

BARRIOS 4 – Con un fallo folle a metà campo si fa espellere dall’arbitro all’inizio dei supplementari, lasciando i suoi in 11 contro 10 nel momento decisivo della finale.

River Plate-Boca Juniors 3-1 d.t.s.: diretta live e sintesi

SINTESI TEMPI SUPPLEMENTARI – Dopo l’1-1 dei tempi regolamentari, il Superclasico si decide ai tempi supplementari. Il River Plate fa valere la miglior condizione atletica, mentre dall’altra parte si rivelano decisivi in negativo i problemi fisici di diversi giocatori Xeneizes e l’espulsione ingenua di Barrios, che già ammonito, si fa espellere per una dura entrata su Palacios. I Millonarios spingono alla ricerca del vantaggio e lo trovano al 109′ con un gran tiro da fuori area dell’ex Pescara Quintero, che si infila sotto la traversa. Il Boca perde anche Gago per un infortunio, e in 9 contro 11 si riversa alla disperata in attacco. Jara, con una bella girata sugli sviluppi di un corner, lambisce il palo al 120′, ma poco dopo, il River butta palla in avanti per Martinez, che tutto solo si invola palla al piede nella porta avversaria sguarnita e deposita in fondo alla rete, chiudendo definitivamente i giochi sul 3-1. Per i Millonarios arriva il quarto trionfo in Libertadores, il più bello perché arrivato contro gli storici rivali.

120′ + 4 – FINISCE IL SUPERCLASICO RIVER PLATE-BOCA JUNIORS! Quarto trionfo nel torneo per i Millonarios, che si impongono 3-1 nel Superclasico in campo neutro al Bernabeu dopo i tempi supplementari e si laureano campioni del Sudamerica per il 2018. Decidono le reti nei supplementari di Quintero e del “Pity” Martinez.

120′ + 2 – GOL DEL RIVER PLATE, MARTINEZ! Al Bernabeu la chiude “El Pity” Martinez, che con il Boca tutto sbilanciato all’attacco alla ricerca del pari, riceve un lancio in verticale e si invola palla al piede verso la porta sguarnita, depositando il pallone in fondo alla rete.

120′ + 1 – AMMONIZIONE BOCA JUNIORS E RIVER PLATE: succede di tutto nell’area del River, gialli a Tevez e a Casco.

120′ – PALO BOCA JUNIORS, JARA! Su calcio d’angolo dalla sinistra, Jara calcia bene in girata e la sua conclusione trova una deviazione e colpisce la base del palo prima di terminare nuovamente in corner.

117′ – Cade male Gago, che deve lasciare il terreno di gioco per infortunio con i cambi ormai esauriti. Boca con un gol da recuperare e in 9 contro 11.

115′ – Battuta dalla lunga distanza di Gago, para senza troppi affanni Armani.

115′ – Il Boca si gioca ora il tutto e per tutto, anche il portiere Andrada nell’area del River Plate su calcio d’angolo.

111′ – SOSTITUZIONE RIVER PLATE: ultimo cambio anche per Gallardo, dentro Zuculini per Fernandez.

111′ – SOSTITUZIONE BOCA JUNIORS: Schelotto si gioca la carta Tevez al posto di Buffarini.

109′ – GOL DEL RIVER PLATE, QUINTERO! Rimonta dei Millonarios al Bernabeu, gran tiro col mancino di Quintero dai 20 metri con il pallone che si insacca imparabilmente sotto la traversa. Si fa tutto in salita ora per il Boca Juniors.

106′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE!

105′ + 1 – FINISCE IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE! Risultato ancora fermo sull’1-1 fra River Plate e Boca Juniors.

102′ – OCCASIONE RIVER PLATE: bel pallone messo a centro area dal “Pity” Martinez, a centro area gira a rete il nuovo entrato Alvarez, che spedisce a lato di poco.

99′ – OCCASIONE RIVER PLATE: il Boca sembra ora in difficoltà, conclusione a rete di Quintero per i Millonarios che esce nettamente sopra la traversa.

97′ – SOSTITUZIONE RIVER PLATE: cambio coraggioso di Gallardo, che fa esordire a livello internazionale il giovane attaccante diciotenne Julian Alvarez, fuori Palacios.

96′ – SOSTITUZIONE BOCA JUNIORS: terzo cambio per “I genovesi”, fuori Villa, entra in campo Jara.

92′ – ESPULSIONE BOCA JUNIORS, ROSSO A BARRIOS! Il centrocampista Xeneizes, già ammonito, riceve il secondo cartellino giallo per una dura entrata in ritardo su Palacios. Boca ora in 10 uomini.

91′ – INIZIANO I TEMPI SUPPLEMENTARI!

SINTESI SECONDO TEMPO – Se la prima frazione è stata di marca Xeneizes, la ripresa ha visto farsi preferire i Millonarios. Pratto prima scalda i guantoni ad Andrada con un colpo di testa su cross di Montiel, poi al 68′ finalizza l’azione del pareggio con una conclusione di interno piede su assist all’indietro perfetto di Fernandez. La gara resta molto equilibrata, e sul risultato di 1-1 le due squadre vanno ai tempi supplementari, considerato il regolamento della Libertadores che non prevede che le reti segnate in trasferta valgano doppio.

90′ + 5 – FINISCONO I TEMPI REGOLAMENTARI AL BERNABEU! 1-1 nella finale di ritorno fra River Plate e Boca Juniors, la vincitrice della Copa Libertadores 2018 sarà decisa ai tempi supplementari e, se necessario, ai calci di rigore.

90′ + 3′ – Problemi per Nandez, il centrocampista del Boca Juniors ha i crampi e ha bisogno del soccorso dei medici Xeneizes.

90′ – L’arbitro Cunha concede 3 minuti di recupero.

89′ – SOSTITUZIONE BOCA JUNIORS: va in campo Fernando Gago al posto di Pablo Perez.

87′ – AMMONIZIONE BOCA JUNIORS: anche Barrios finisce sul taccuino del direttore di gara.

84′ – Si materializza lo spettro dei tempi supplementari al Bernabeu nella finale di Libertadores fra River Plate e Boca Juniors.

83′ – AMMONIZIONE RIVER PLATE: giallo anche ai danni di Maidana, autore di un’entrata dura da dietro su Abila.

81′ – AMMONIZIONE RIVER PLATE: Entrata scomposta di Fernandez su Olaza, punizione e cartellino giallo per il giocatore dei Millonarios.

80′ – Pavon appoggia per Olaza, che spreca l’occasione calciando basso sulla barriera avversaria.

77′ – Entrata di Pinola in gioco pericoloso su un giocatore del Boca, per l’arbitro è calcio di punizione a due in area da posizione defilata sulla destra dell’area.

74′ – SOSTITUZIONE RIVER PLATE: esce Montiel, entra al suo posto Mayada.

72′ – Gara molto intensa ora che il River Plate ha raggiunto il pareggio, risultato apertissimo.

68′ – GOL DEL RIVER PLATE, PRATTO! Pareggio dei Millonarios: Palacios triangola in velocità con Fernandez, quest’ultimo dalla destra dell’area scarica con intelligenza all’indietro per il grande ex Pratto, che calcia bene e batte Andrada, siglando l’1-1.

68′ – Azione personale di Abila, che si inserisce bene al limite dell’area ma è egoista calciando direttamente in porta e spedendo il pallone malamente sul fondo.

66′ – OCCASIONE RIVER PLATE: bel cross di Montiel dalla destra per la testa di Pratto, che colpisce bene in precaria cordinazione, ma Armani ci arriva e blocca.

65′ – Superata l’ora di gioco al Bernabeu, regge il vantaggio di misura del Boca Juniors sul River Plate.

62′ – SOSTITUZIONE BOCA JUNIORS: cambio anche per Schelotto, che getta nella mischia Abila al posto dell’autore del gol del vantaggio, Benedetto.

58′ – SOSTITUZIONE RIVER PLATE: esce Ponzio, già ammonito, al suo posto spazio a Quintero.

58′ – Andrada si rialza, l’arbitro opta per il fallo in attacco di Pratto. Niente calcio di rigore dunque per il River Plate. Momento importante, questo, della finale di ritorno della Libertadores.

56′ – OCCASIONE RIVER PLATE! Pratto sfugge a Izquierdoz e cerca l’anticipo su Andrada, ma si scontra con il portiere, che resta a terra. Si attende la decisione dell’arbitro.

52′ – Toni agonistici molto elevati ora al Bernabeu, il River Plate sotto di un gol è costretto a fare di più per trovare il pareggio.

49′ – OCCASIONE RIVER PLATE! Come nel primo tempo parte decisa la squadra di Gallardo, bella triangolazione sulla trequarti fra Pratto e Ignacio Fernandez, che prende la mira dalla distanza e mette fuori di pochissimo.

46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO DEL SUPERCLASICO!

SINTESI PRIMO TEMPO – Parte meglio il River Plate, che prende subito il controllo del gioco e si rende pericoloso al 4′ con un calcio di punizione del “Pity” Martinez sul quale Maidana è anticipato da Izquierdoz in area di rigore. A rendersi più pericoloso è tuttavia il Boca, con Pablo Perez che per due volte arriva alla conclusione: nella prima occasione è bravo Armani a bloccare, nella seconda il pallone esce di poco sul secondo palo. Salgono i toni agonistici del match, e finiscono sul taccuino del direttore di gara uruguayano Cunha due giocatori dei Millonarios, Ponzio ed Enzo Perez. Quando sembra che la prima frazione debba concludersi sullo 0-0, al 44′ il Boca Juniors passa con un contropiede da manuale. Palla con il contagiri data da Nandez a Benedetto, che fa finire a terra i due centrali avversari Maidana e Pinola ed è freddo a superare Armani nell’uno contro uno.

45′ + 3 – FINISCE IL PRIMO TEMPO AL BERNABEU! Il Boca Juniors conduce 1-0 sul River Plate grazie al gol firmato sul finire della prima frazione da Benedetto, bravo a finalizzare un’azione di contropiede da manuale degli Xeneizes.

44′ – GOL DEL BOCA JUNIORS, BENEDETTO! Contropiede esemplare del Boca Juniors, Nandez serve alla perfezione in profondità Benedetto, che mette a sedere Maidana e Pinola e supera con freddezza Armani nell’uno contro uno. Xeneizes in vantaggio al Bernabeu. L’attaccante esagera nell’esultanza e fa la linguaccia al terzino del River Montiel.

42′- AMMONIZIONE BOCA JUNIORS: scontro fra Enzo Perez e Pablo Perez nella trequarti difensiva del River, in campo si accende un piccolo parapiglia. L’arbitro interviene e ammonisce Pablo Perez per l’entrata fallosa.

40′ – Rapido capovolgimento di fronte del River Plate, pallone all’indietro per il “Piy” Martinez, che arriva in scarsa coordinazione e spedisce malamente il pallone sul fondo.

40′ – Fiammata del Boca Juniors, su tiro-cross di Villa dalla destra è bravo Armani ad anticipare con i pugni Benedetto a centro area.

37′ – River Plate in avanti, Ponzio sbaglia malamente l’apertura sulla destra dell’area, spedendo il pallone direttamente sul fondo.

33′ – I Millonarios prevalgono nel possesso palla, ma è stato il Boca a rendersi più pericoloso finora con le due occasioni capitate sui piedi di Pablo Perez.

30′ – OCCASIONE BOCA JUNIORS: su calcio di punizione di Benedetto respinto dalla barriera, la palla giunge sulla destra dell’area di rigore del River a Pablo Perez, che cerca il diagonale vincente. Il pallone è deviato da Casco e sul secondo palo sfiora soltanto Nandez e il pallone si spegne sul fondo.

28′ – AMMONIZIONE RIVER PLATE: l’arbitro concede un calcio di punizione molto dubbio al Boca Juniors per presunto fallo di Ponzio su Nandez ed estrae il cartellino giallo nei suoi confronti.

27′ – Ignacio Fernandez ha un problema con la maglia e deve sostituirla.

26′ – Gara molto tattica finora fra River Plate e Boca Juniors, regge il risultato di 0-0 al Bernabeu.

23′ – Ingenuità difensiva di Maidana, che entra con irruenza su Villa e concede un calcio di punizione pericoloso sulla sinistra al Boca Juniors.

20′ – Corner dalla sinistra per il River Plate, pallone all’indietro per Fernandez, che calcia con il corpo all’indietro e spedisce il pallone alto sopra la traversa.

15′ – Fase di grande equilibrio della gara, si lotta prevalentemente a centrocampo.

11′ – OCCASIONE BOCA JUNIORS: sugli sviluppi del calcio d’angolo, Pablo Perez ci prova al volo ma calcia centralmente e Armani riesce a bloccare in due tempi.

10′ – OCCASIONE BOCA JUNIORS: tiro-cross velenoso dalla sinistra di Olaza, devia maldestramente all’indietro da centro area Maidana e costringe il portiere Armani a deviare in calcio d’angolo.

7′ – È il River Plate a tenere il pallino del gioco, per il momento gli Xeneizes sono costretti a stare sulla difensiva.

4′ – Subito River pericoloso, calcio di punizione battuto dal “Pity” Martinez sul secondo palo per l’inserimento offensivo di Maidana, ma Izquierdos lo anticipa e spazza in calcio d’angolo.

1′ – INIZIA LA FINALE DI RITORNO DELLA LIBERTADORES 2018!

Squadre al centro del Bernabeu, risuonano le note dell’inno nazionale argentino.

Tutto pronto allo Stadio Santiago Bernabeu per il Superclasico River Plate-Boca Juniors. Le due squadre sono nel tunnel degli spogliatoi pronte a fare il loro ingresso in campo.


River Plate-Boca Juniors: formazioni ufficiali

RIVER PLATE (4-2-3-1): Armani; Montiel, Maidana, Pinola, Casco; Palacios, Ponzio, Perez; I. Fernandez, Martinez; Pratto. Allenatore: Marcelo Gallardo

BOCA JUNIORS (4-3-3): Andrada; Buffarini, Izquierdoz, Magallán, Olaza; Barrios, Perez, Nandez; Pavon, Benedetto, Villa. A disposizione: Rossi, Goltz, Jara, Gago, Tevez, Abila, Zarate. Allenatore: Guillermo Barros Schelotto


River Plate-Boca Juniors: probabili formazioni e pre-partita

Gallardo dovrebbe affidarsi al 5-4-1, con l’ex genoano Pratto come unica punta. L’unico dubbio il tecnico dei Millonarios lo ha in difesa sulla sinistra, con Lucas Martinez in vantaggio su Ignacio Fernandez per partire dall’inizio. Fra i pali ci sarà Armani, con Montiel a destra e Maidana, Pinola e Casco centrali.

Schelotto si affiderà invece al 4-4-2- Davanti, accanto ad Abila, Benedetto è favorito su Zarate e Villa per partire dal 1′. A centrocampo gli Xeneizes dovrebbero recuperare Pavon, che giocherà dal 1′ sulla fascia destra di centrocampo. In porta ci sarà Andrada, con Buffarini e Olaza terzini, e la coppia Izquierdoz e Magallán al centro della difesa.

RIVER PLATE (5-4-1): Armani; Montiel, Maidana, Pinola, Casco, L.Martinez; E. Palacios, E. Pérez, Ponzio, G. Martínez; Pratto. Allenatore: Marcelo Gallardo

BOCA JUNIORS (4-4-2): Andrada; Buffarini, Izquierdoz, Magallán, Olaza; Pavon, Barrios, Nández, Perez; Benedetto, Abila. Allenatore: Guillermo Barros Schelotto


River Plate-Boca Juniors: i precedenti del match

Le due squadre di Buenos Aires si sono affrontate complessivamente ben 248 volte, ma questo è il primo Superclasico che si disputa in finale di Copa Libertadores. I precedenti sorridono agli Xeneizes, che hanno vinto 87 volte contro gli 81 successi dei rivali e i 79 pareggi. La sfida del Monumental sarà la ventiseiesima in Copa Libertadores. Anche limitando l’analisi ai soli confronti nel torneo, conduce sempre il Boca con 10 vittorie, a fronte di 7 successi del River e 8 pareggi.


River Plate-Boca Juniors: l’arbitro del match

A dirigere il Superclasico sarà l’arbitro uruguayano Andrés Cunha. Sono 5 i precedenti del fischietto orientale con i Millonarios, che con lui hanno ottenuto 2 vittorie, un pareggio e 2 sconfitte. Tre invece i precedenti con gli Xeneizes, che sotto la direzione del classe 1976 hanno sempre pareggiato.


River Plate-Boca Juniors Streaming: dove vederla in tv

River Plate-Boca Juniors sarà trasmessa a partire dalle ore 20.30 in diretta streaming per pcsmartphonetabletsmart tv e console su tutti i device compatibili tramite app DAZN, gratuitamente per gli abbonati Mediaset Premium e a pagamento per quelli Sky Sport (anche in tv attraverso decoder Sky Q per tutti coloro che hanno acquistato il ticket aggiuntivo), ma sempre tramite app DAZN. Clicca qui per abbonarti un mese gratis a DAZN.