Connettiti con noi

Focus

Sassuolo, perché quella di oggi può essere una giornata chiave per la panchina

Pubblicato

su

Carnevali calciomercato serie a

Il Sassuolo sfoglia la margherita. Italiano, Dionisi, Giampaolo, Fonseca e Pirlo: da questi nomi dovrebbe uscire il prossimo allenatore neroverde

Il Sassuolo ha salutato Roberto De Zerbi, accasatosi allo Shakhtar Donetsk, ma non ha ancora scelto il suo erede. Anzi. In realtà un nome il club neroverde lo ha scelto ed è quello di Vincenzo Italiano. E’ l’allenatore dello Spezia il profilo numero uno per prendere il posto del DeZe sulla panchina neroverde. Il tecnico ha un contratto con lo Spezia per un altro anno e una penale da circa un milione di euro. Oggi incontrerà la sua attuale società e comunicherà la sua decisione: resta o va via? Lo Spezia non vorrebbe perderlo e per questo non ha contattato altri allenatori. Il Sassuolo, così come la Sampdoria, il Verona e la Lazio in seconda battuta, attendono la decisione di Italiano. Una giornata cruciale con tre-quattro club a pendere dalle labbra di Vincenzo Italiano. Dopo la scelta del tecnico nato in Germania, partirà il secondo effetto domino sulle panchine della Serie A.

Il Sassuolo aspetta Italiano: è lui la prima scelta

Il Sassuolo ha un piano A, come detto, che porta a Vincenzo Italiano, ma naturalmente non si farà trovare impreparato. Non sembrano trovare conferme le voci di un incontro in un ristorante di Sassuolo tra Andrea Pirlo e Giovanni Carnevali (l’ex allenatore della Juventus piace ma, al momento, non è preso in grande considerazione). Sono al ribasso le quotazioni di Vincenzo Montella e di Marco Giampaolo, il sogno Paulo Fonseca sembra essere destinato a rimanere tale, mentre sembrano essere al rialzo le quotazioni di Alessio Dionisi, tecnico dell’Empoli. Lui ha preso tempo con i toscani per iniziare a parlare del futuro, segno che qualcosa attorno a lui si sta muovendo. C’è il Sassuolo e c’è anche il Verona (entrambi vogliono Italiano e Dionisi, gli scaligeri come terza opzione hanno Tudor, i neroverdi Giampaolo, che piace a Samp e Bologna). Dunque, quella di oggi sarà una giornata campale: alcune tessere del puzzle delle panchine della Serie A potrebbero andare al loro posto.