Spalletti si arrende: «Ora non ce la faccio ad essere Mou…» – VIDEO

Spalletti in conferenza stampa dopo la vittoria con l’Udinese torna sullo scomodo paragone con Mourinho e l’Inter 2010…

Il paragone negli ultimi tempi è stato più volte fatto e qualcuno ha pure storto il naso: Luciano Spalletti come José Mourinho? In termini di vittorie sulla panchina dell’Inter per ora decisamente non ci siamo. Eppure in quanto a capacità comunicativa e di saper accentrare su di sé l’attenzione, il tecnico toscano potrebbe avere – alla lontana, molto alla lontana – qualcosa del portoghese più amato dai nerazzurri. Di certo però manca tutto il resto: i risultati e, in buona parte, soprattutto la stima del popolo nerazzurro. Spalletti lo sa e ieri in conferenza stampa, subito dopo la vittoria contro l’Udinese, ha alzato bandiera bianca ammettendolo senza mezzi termini: tra lui e Mourinho c’è ancora molta distanza…

«Quando ci volete accostare, come si è sempre detto, a quei personaggi di quell’Inter lì (quella del Triplete 2010, ndr), secondo me per il momento è esagerato – ha detto Spalletti, a cui di certo la sincerità non fa difetto – . Io non ce la faccio ad essere Mourinho in due campionati o in un campionato all’Inter… ho bisogno di più tempo per tentare di fare qualcosa che lui ha determinato per questo club. Non ci arriverò mai, è sempre lo stesso discorso, ve le rispedisco (le opinioni in merito, ndr). Loro sono quell’Inter lì… quei calciatori, quelle cose che, per il momento, c’è da fare dei passaggi per andarle ad acchiappare». Insomma, il messaggio è piuttosto chiaro ed eloquente, anche se probabilmente la gran parte dei tifosi, a giudicare dalle prestazioni degli ultimi tempi, se n’erano già accorti…