Vialli e Mancini: «Litigammo soltanto una volta, ma…» – VIDEO

Gianluca Vialli e Roberto Mancini, un’amicizia che dura da tantissimi anni. Una volta però i due compagni non se le mandarono a dire

Una coppia gol che ha segnato la storia della Sampdoria e della nazionale italiana. Gianluca Vialli e Roberto Mancini (i gemelli del gol), probabilmente la coppia d’attacco più famosa dei primi anni ’90, hanno raccontato un divertente aneddoto sulla loro amicizia.

«Con Mancini sono sempre state rose e fiori, il feeling è intensissimo», racconta Gianluca Vialli, che svela poi un curioso retroscena: «Siamo come due poli opposti che si attirano. Abbiamo litigato una volta soltanto, c’era un po’ di malumore: c’è stata una minaccia e un’offesa di troppo…non ci siamo parlati per una settimana».

Mancini racconta nello specifico cosa è successo in quel particolare momento: «Se non stai zitto ti do un pugno, mi disse Gianluca. Ci rimasi male perché non me lo aspettavo. Siamo stati un po’ di tempo senza parlare, per una settimana, ma è stato soltanto un momento. Il primo passo l’ha fatto Vialli, ma poi siamo tornati ad essere più amici di prima». Un curioso retroscena di due attaccanti simbolo del nostro calcio.