Cagliari-Napoli 0-1, pagelle e tabellino

Cagliari-Napoli 0-1, pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari-Napoli, 16ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Cade l’imbattibilità della Sardegna Arena, Milik decide Cagliari-Napoli con un gol su calcio di punizione al 91’. Il Napoli passa 0-1 in Sardegna e ottiene tre punti fondamentali, tiene il passo della capolista Juventus a otto punti di distanza e allontana nuovamente le rincorsa dell’Inter. Ma per i tre punti serve tanto sudore alla squadra di Ancelotti, imbolsita da tanto turnover e con Milik, Malcuit e Ospina tra i migliori in campo. Nella ripresa entrano i big del tridente titolare, ma il muro di Cragno non si sgretola. Fino al 91’ e alla punizione di Milik che regala i tre punti. Ma è stata una gara aperta a qualsiasi risultato, con il Cagliari che può recriminare per le occasioni di Faragò e Farias, una per tempo. Tre punti che lanciano il Napoli a quota 38 in classifica, seconda dietro la Juve capolista a 46.

 CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA 


Cagliari-Napoli 0-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: Milik (N) al 91′

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6.5; Pisacane 6 (dal 41′ Cigarini sv), Romagna 6,5 (dal 33′ st Andreolli 5.5.), Klavan 6,5 , Padoin 6 ; Faragò 6, Bradaric 6,5, Ionita 6; Barella 6,5 ; Joao Pedro 6,5, Farias 5,5 (dal 24′ st Sau 5,5). Allenatore: Rolando Maran

NAPOLI (4-4-1-1): Ospina 7, Malcuit  6.5 (dal 35′ st Callejon 6), Maksimovic 6.5, Koulibaly 6.5, Ghoulam 6, Ounas 6 (dal 25′ st Insigne 5.5), Allan 6.5, Diawara 5.5 (dal 16′ st Mertens 6), Zielinski 6.5, Fabian Ruiz 6.5, Milik 7.5. Allenatore: Carlo Ancelotti

ARBITRO: Doveri di Roma

NOTE: ammoniti Padoin e Sau (C), Maksimovic e Insigne (N)

CAGLIARI – IL MIGLIORE

Barella 6,5 – Prestazione in crescendo per il gioiellino sardo cresciuto nel settore giovanile del Cagliari. Dopo un primo tempo senza infamia né lode alza i giri del motore e mette in campo un secondo tempo di qualità e quantità, stoppandosi solo alla doccia gelata di Milik al 91′.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

Farias 5,5 – Ottimi spunti ma poca efficacia sotto porta. Dà il via ad un ottimo contropiede nel primo tempo su regalo di Ounas ma il suo tiro viene stoppato da Maksimovic. Nella ripresa fallisce una buona occasione di testa da pochi metri per il vantaggio.

NAPOLI – IL MIGLIORE

Milik 7,5 – Il migliore in campo di Cagliari-Napoli, prestazione suggellata da una sublime punizione al 91′, proprio quando il Napoli non sembrava crederci più. Arrivano tre punti pesanti, ci era andato vicino nel secondo tempo prima con la traversa e poi fallendo da buona occasione su assist di Zielinski. Magic moment per il bomber polacco.

NAPOLI – IL PEGGIORE

Diawara 5,5 – Prestazione sotto tono del centrocampista che esce anche leggermente stizzito nel secondo tempo per far spazio a Mertens dopo la prima ora di gioco.


Cagliari-Napoli 0-1: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il secondo tempo è tutt’altra cosa rispetto alla prima frazione di gioco. Fioccano le occasioni da rete per ambedue le squadre a caccia dei tre punti. Nei primi cinque minuti del secondo tempo tre chance per il Napoli, una salvata da Romagna che evita un gol di Milik da pochi passi, poi Fabian Ruiz e Milik sprecano due buone chance di sinistro da ottima posizione in area di rigore. Iniziano i cambi per i due tecnici, Ancelotti mette Mertens e Insigne, Maran schiera Sau. Il Cagliari si fa vedere poco prima con il colpo di testa di Farias da pochi metri, ma la sua conclusione si perde alta sulla traversa. Poco dopo il Napoli colpisce la traversa, è il 67’ quando il pallone di testa di Milik tocca il legno e poi cade sulla linea di porta. Pochi secondi dopo è il turno di Zielinski di fallire da pochi passi il gol dell’uno a zero. Nel finale arriva il gol decisivo, ancora una volta siglato da Milik: magistrale il suo calcio di punizione dal limite al 91’ che si insacca alle spalle di Cragno e regala i tre punti al Napoli.

97′ Doveri fischia la fine! Il Napoli passa con un gol nel finale di Milik e tiene il passo della Juventus

95′ non si gioca più negli ultimi minuti, gara spezzettata dai falli in questo finale di partita

91′ sono sette i minuti di recupero assegnati da Doveri

90′ calcio di punizione magistrale di Milik, trova il gol vittoria al 91′ gelando la Sardegna Arena

90′ GOL NAPOLI! Ha segnato Arkadiusz Milik su calcio di punizione!

89′ punizione pericolosa per il Napoli, fallo al limite dell’area di rigore di Barella

88′ ammonizione per il Cagliari, cartellino giallo di Doveri a Sau

86′ dentro Cigarini per Pisacane, ultimo cambio del Cagliari

85′ ancora una buona chiusura di Klavan, ottima prova per il difensore del Cagliari

82′ palla concitata in area da angolo, Koulibaly prova la semi-rovesciata ma la palla si perde fuori

80′ conclusione di Padoin da fuori area dopo una buona azione offensiva del Cagliari, para Ospina in due tempi

80′ Terzo e ultimo cambio per Ancelotti: dentro Callejon per Malcuit

78′ ammonito Lorenzo Insigne, cartellino giallo per proteste

77′ ancora problemi per Romagna che ha subito un colpo, si prepara Andreolli

71′ ammonizione Maksimovic, cartellino giallo per il difensore del Napoli che ha scagliato fuori un secondo pallone in campo verso la panchina di casa

70′ sostituzione Napoli: fa il suo ingresso in campo Insigne, fuori Ounas

69′ primo cambio anche per il Cagliari: entra il beniamino di casa Sau per Farias

68′ fioccano le occasioni da gol: è il turno di Zielinski da fuori area ma il pallone del polacco si perde di poco a lato

67′ OCCASIONE per il Napoli! Milik svetta di testa in area e anticipa la difesa del Cagliari, il pallone colpisce la traversa e rimbalza sulla linea di porta ma non è gol!

66′ OCCASIONE Cagliari: cross perfetto di Pisacane teso in area, Farias svetta di testa tutto solo ma manda alto sulla traversa

62′ Napoli in contropiede, conclusione potente di Milik ma Cragno salva respingendo il tiro

61′ Sostituzione, primo cambio per il Napoli: entra Mertens per Diawara

60′ i padroni di casa tornano dalle parti di Ospina, Bradaric riceve al limite da Faragò ma spara in curva

55′ il Cagliari non riesce più ad uscire dalla propria metà campo, il Napoli in questo momento sta producendo grande pressing a caccia del gol che sblocchi la gara

52′ ancora pericoloso il Napoli, conclusione di Zielinski da fuori area ma la deviazione della difesa del Cagliari manda il pallone in angolo. Quarto corner consecutivo per il Napoli con Ghoulam che poco fa per poco non beffava Cragno

50′ Milik! Il Napoli spreca un’altra occasione da gol dopo una bellissima azione con Zielinski che scarica sul mancino del polacco, ma il bomber non centra la porta

48′ Occasione Napoli! Ancora una chance da gol per Fabian Ruiz, bellissima la combinazione sulla destra tra Malcuit e Ounas. Lo spagnolo apre troppo il piatto sinistro e fallisce da ottima posizione in area di rigore.

48′ ammonizione per Padoin, primo cartellino giallo del match

47′ Occasione Napoli! Tunnel di Fabian Ruiz a Klavan, palla in mezzo per Milik e intervento decisivo di Romagna che salva un gol fatto

46′ Inizia il secondo tempo di Cagliari-Napoli

Le squadre stanno per rientrare in campo, nessun cambio per Maran e Ancelotti.

Cagliari attento nei primi 45’, il Napoli può vincerla con i cambi nel secondo tempo. Le squadre stanno per rientrare sul terreno di gioco della Sardegna Arena. Nell’intervallo ha parlato Pisacane a Sky: «Continuiamo in questo modo, gli azzurri sono sempre pericolosi e non dobbiamo abbassare i ritmi».

SINTESI PRIMO TEMPO – La prima mezz’ora di gioco alla Sardegna Arena viaggia su ritmi non proprio forsennati, con il Napoli che prova ad aggirare la difesa rossoblù e i sardi pungenti in contropiede. Le due squadre si limitano a vicenda ma latitano le occasioni da rete. Grazie ad un errore di Ounas via alla ripartenza di Farias, stoppata in area da Maksimovic, ma è Ospina a salvare il risultato all’11 sulla conclusione ravvicinata di Faragò. Poche le chance per il Napoli, mai abbastanza pericoloso dalle parti di Cragno e piuttosto impreciso con le conclusioni di Ghoulam e Ounas, quest’ultimo confusionario ma comunque foriero di alcuni spunti in attacco. L’occasione di Faragò è l’unica della mezz’ora di gioco, poi il Napoli si fa vedere con il tiro di Milik al 37′ ma il sinistro del polacco si perde fuori. Termina 0-0 il primo tempo, l’ultimo sussulto è quello di Ospina che salva su Farias da pochi passi al 42′ ma l’attaccante era in fuorigioco e l’eventuale gol sarebbe stato annullato.

47′ Fine primo tempo alla Sardegna Arena. 0 a 0 tra Cagliari e Napoli, a breve la sintesi dei primi 45′

44′ Ci saranno due minuti di recupero

42′ OCCASIONE Cagliari! Azione fantastica dei sardi, Joao Pedro sfonda sulla sinistra e serve un cioccolatino in area per Farias che da pochi metri allarga il piattone. Ospina para incredibilmente e si ritrova il pallone tra le gambe, ma Farias era in fuorigioco!

37′ buona occasione fallita da Milik, il suo sinistro dal limite dell’area di rigore è impreciso di diversi metri

36′ ottima chiusura di Romagna che legge alla perfezione il contropiede di Zielinski

33′ fin qui mai pericoloso nitidamente il Napoli dalle parti di Cragno, gli azzurri devono trovare maggiore intensità di gioco

30′ regalo per Faragò sulla destra, bravo Ospina a sbrogliare una situazione complicata in area di rigore

28′ preoccupazione per Barella dopo uno scontro con Malcuit: il centrocampista esce per pochi minuti e poi rientra in campo

27′ colpo di testa di Joao Pedro in area, la torsione non produce effetti perchè il pallone va in curva

26′ Joao Pedro in area di rigore ma viene anticipato dall’intervento di Malcuit, un po’ maldestro ma efficace

25′ fase di stanca del primo tempo, le due squadre rifiatano dopo il pressing dei primi 20 minuti. Latitano le occasioni da gol per ambedue le squadre

19′ Fabian Ruiz porta il contropiede, scarica per Ounas che inizia una serpentina e guadagna il calcio d’angolo, ma il suo cross era molto pericoloso

17′ Ounas crossa dalla destra per Ghoulam, il tiro al volo viene ribattuto ma è corner per il Napoli

15′ superato il primo quarto d’ora di gioco, Napoli comanda il gioco ma il Cagliari è pericoloso in contropiede. Maksimovic intanto resta in campo

12′ si scaldano Luperto e Raul Albiol, da valutare le condizioni di Maksimovic che si è fatto male nel corso del salvataggio su Farias

11′ doppia occasione per il vantaggio del Cagliari. Leggerezza di Ounas, Farias fa partire il contropiede. Punta Maksimovic e calcia, poi Faragò supera Koulibaly e tira in porta ma Ospina protegge il suo palo e manda in angolo.

8′ la prima conclusione del match è a firma Ounas, Cragno para senza problemi

6′ palla interessante di Malcuit in area di rigore, Klavan allontana il pericolo

4′ Cagliari che deve fare a meno degli arieti Cerri e Pavoletti, difficilmente oggi giocherà sui lanci lunghi

3′ Faragò tenta il cross basso per Farias, la difesa azzurra spazza il pallone

2′ Napoli in pressing, fallisce il possesso del Cagliari

1′ Via! E’ iniziata Cagliari-Napoli alla Sardegna Arena, Doveri fischia il calcio d’inizio

E’ il momento dell’inno della Serie A, a breve il fischio d’inizio. I capitani Barella e Koulibaly scambiano i gagliardetti dei club.

Tra pochi minuti le due squadre scenderanno in campo per l’inizio del match. Serata piuttosto calda a Cagliari, non c’è il fattore-vento visto contro la Roma

Fine della seduta di riscaldamento, le squadre rientrano negli spogliatoi. L’odierno turno di Serie A prosegue alle 18 con la sfida di campionato in programma tra Cagliari-Napoli alla Sardegna Arena. La sedicesima giornata del campionato si concluderà solamente martedì sera con l’impegno del Milan in serata, mentre questa sera sarà di scena la Roma e domani la Lazio tra le squadre che hanno giocato le coppe in settimana. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Cagliari-Napoli delle ore 18. Tanto turnover in casa Napoli con Ancelotti che lascia fuori tutti gli interpreti titolari del tridente offensivo: in avanti giocano Milik e Fabian Ruiz, solo panchina per Insigne, Mertens e Callejon con capitan Hamsik. C’è Ospina in porta e non Meret, Malcuit titolare sulla destra con Maksimovic a far coppia con Koulibaly e Ghoulam a sinistra. Allan e Diawara il duo a centrocampo, Zielinski e Ounas gli esterni del 4-4-1-1 schierato a sorpresa da Ancelotti.


Cagliari-Napoli: formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Pisacane, Romagna, Klavan, Padoin; Faragò, Bradaric, Ionita; Barella; Joao Pedro, Farias. A disposizione: Rafael, Aresti, Pajac, Andreolli, Cigarini, Dessena, Cerri, Sau. Allenatore: Rolando Maran

NAPOLI (4-4-1-1): Ospina, Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam, Ounas, Allan, Diawara, Zielinski, Fabian Ruiz, Milik. A disposizione: Meret, Karnezis, Hysaj, Albiol, Luperto, Hamsik, Rog, Callejon, Younes, Mertens, Insigne. Allenatore: Carlo Ancelotti

ARBITRO: Doveri di Roma


Cagliari-Napoli: probabili formazioni e pre-partita

L’atteso match delle ore 18 tra Cagliari-Napoli darà risposte importanti per il campionato. La formazione di Carlo Ancelotti vuole rispondere all’ennesima vittoria della Juventus e mettersi alle spalle l’eliminazione dalla Champions League in quel di Liverpool. Ancelotti potrà contare sul recuperato Mertens dopo i problemi accusati nel post-Anfield e in porta dovrebbe rivedersi ancora una volta Ospina per il sopravvenire di nuovi problemi fisici di Meret. Anche Verdi tra i convocati, ma andrà in panchina, così come rischia anche Hamsik per scelta tecnica. Non ci sarà Mario Rui sulla corsia mancina di difesa, al suo posto riecco Ghoulam titolare. Cagliari decimato dalle assenze, oltre all’assenza di Pavoletti il tecnico Maran deve fare a meno di Srna e Ceppitelli in difesa per squalifica. Torna Barella a centrocampo, spazio a Romagna al centro del reparto a protezione di Cragno.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Faragò, Romagna, Klavan, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Joao Pedro; Cerri, Sau. A disposizione: Rafael, Aresti, Pisacane, Pajac, Andreolli, Cigarini, Dessena, Farias. Allenatore: Rolando Maran.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Zielinski; Milik, Insigne. A disposizione: Meret, Karnezis, Lupetto, Maksimovic, Malcuit, Rog, Diawara, Hamsik, Younes, Ounas, Mertens. Allenatore: Carlo Ancelotti.


Cagliari-Napoli: i precedenti del match

Sono 35 le partite giocate in Sardegna nei campionati calcistici italiano per club tra Cagliari e Napoli. Di questi 35 incontri ben 18, più della metà, sono finiti con un segno X. Nove, invece, le vittorie per i sardi, 8 i successi esterni del Napoli che ha segnato 38 gol contro i 31 dei rossoblù. Il primo incrocio risale al 29 settembre 1963, 2-2 in Serie B tra Cagliari-Napoli con doppietta di Riva. Risale al 1 marzo 1970 la prima vittoria in Serie A del Cagliari sul Napoli, reti di Gori e Riva, mentre l’ultima vittoria è di nove anni fa, il 2-0 firmato Jeda e Lazzari il 19 aprile 2009. Ma in tante occasioni Cagliari-Napoli ha regalato gol e spettacolo, come il 3-3 del 2009/2010. Gli ultimi due incroci sono stati nettamente a favore della squadra campana, un doppio 0-5 con cui è crollata in casa la squadra sarda.


Cagliari-Napoli: l’arbitro del match

L’arbitro designato dall’Aia per la sfida tra Cagliari-Napoli delle 18 è il signor Daniele Doveri, fischietto toscano iscritto alla sezione arbitrale di Roma 1. L’arbitro Doveri sarà assistito dai guardalinee Lo Cicero e Ranghetti in campo, mentre il quarto uomo della partita sarà Serra: Mariani e Marrazzo, infine, designati in qualità di addetti Var e Avar. Vediamo nel dettaglio i precedenti delle due squadre con il direttore di gara: Doveri ha arbitrato in Serie A 13 volte il Cagliari e il suo score recita due vittorie, sei pareggi e cinque sconfitte. L’ultimo precedente è di poche settimane fa, pareggio 2-2 in casa della Spal. Il Napoli, invece, è stato arbitrato in sedici occasioni da Doveri e il bilancio è piuttosto positivo: dieci volte il Napoli ha trovato la vittoria e pareggiato in cinque occasioni, mentre ha subito una sola sconfitta in sedici partite.


Cagliari-Napoli Streaming: dove vederla in tv

Cagliari-Napoli sarà trasmessa a partire dalle ore 18 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box, in HD 241) e Sky Calcio 1 (canale 251 dello Sky Box), oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.