Colpo Roma, Ranieri: «Questa è la mentalità che deve avere ogni squadra»

Colpo Roma, Ranieri: «Questa è la mentalità che deve avere ogni squadra»
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Roma, Claudio Ranieri, ha sottolineato a caldo la prova della sua squadra: «De Rossi un leader, è l’anima di questa squadra»

Prestazione importante per la Roma contro la Sampdoria, con i giallorossi che sembrano essersi lasciati alle spalle il momento no. Il tecnico dei capitolini, Claudio Ranieri, intervistato da “DAZN”, ha sottolineato i progressi della sua squadra rispetto alle precedenti uscite. «Questa è una mentalità che deve avere ogni squadra, – ha sostenuto – essere squadra, aiutarsi l’uno con l’altro, contro un’ottima Sampdoria che gioca a due tocchi ed è difficilissimo pressarla. I ragazzi hanno fatto un’ottima prestazione». 

«Stasera la determinazione era quella di voler vincere, – ha proseguito Ranieri – ma conoscendo lo storico della Roma, capace di prendere gol impossibile, avevo chiesto di restare compatti e di andare velocemente in verticale, perché salendo tutti quanti avremmo avuto spazi da sfruttare».

Quindi alcune valutazioni sui singoli: «Schick e Dzeko insieme? Avendo visto Schick in quella condizione mi è sembrato più normale lasciarlo centrale, stava lottando e con Dzeko hanno finalmente fatto una buona coppia. Anche Pellegrini ha fatto un’ottima partita aiutando il centrocampo, all’ultimo volevamo vincere come volevano vincerla loro, un punto non andava bene a nessuno. Kluivert? È un ragazzo, fa errori ma anche buone cose».

Grandi elogi, infine, per l’uomo partite Daniele De Rossi: «È l’anima di questa squadra, – ha dichiarato l’allenatore di Testaccio – il capitano, un condottiero. Ho bisogno di leader, gente che ci tiene alla maglia e tutti quanti lo stanno seguendo. È importante per me, Roma e la società». L’ultimo pensiero è per Nicolò Zaniolo: «È bravo – ha commentato Ranieri – sono tranquillo quando ha lui il pallone. Deve migliorare, ma è umile, volenteroso e ascolta, è importante».