Conferenza stampa De Zerbi: «Spal esame importante. Rinnovo? Aspetto»

De Zerbi Sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, in conferenza stampa, alla vigilia dell’incontro in casa della Spal

(-Dal nostro inviato) Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’incontro con la Spal, in programma domani alle 12.30 allo stadio Mazza. Ecco le parole del tecnico del Sassuolo: «Voglio una partita super. La Spal è una squadra che merita rispetto. Troveremo un ambiente compatto, unito, hanno sempre dimostrato di essere tutti uniti e in casa hanno sempre fatto partite buone. Per noi è un esame importantissimo».

RINNOVO – «Mi dà fastidio leggere cose non vere. Non è vero che ho rifiutato il rinnovo, non ho ricevuto chiamate per parlare del futuro. Sono riconoscente al Sassuolo come lo ero al Foggia e al Benevento. E’ stato riportato il falso e non mi sognerei mai di rifiutare, ad oggi, niente. Nessuno mi ha mai chiamato della società per parlare del rinnovo. E’ chiaro che mi sarebbe piaciuto essere chiamato. La società, per politica aziendale, tende a fare il punto a fine stagione, accade lo stesso anche per altri dirigenti, e io non parlerò con nessun club, come ho sempre fatto. Sono orgoglioso di far parte di questa società, sono riconoscente alla società, al Sassuolo e ai giocatori e non c’è nessun problema. A fine anno ci incontreremo, parleremo e non ci sono preclusioni».

FORMAZIONE – «Djuricic è convocato ma giocherà Traoré dal primo minuto. Marlon è convocato ma partirà dalla panchina. Haraslin può stare in questo gruppo ma avrà bisogno di tempo».