Danimarca-Francia 0-0, Mondiali 2018: pagelle e tabellino

Danimarca-Francia, gruppo C Mondiale Russia 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Eccolo qui, il primo 0-0 del Mondiale. Quello non poi così impronosticabile tra Francia e Danimarca, che a braccetto centrano il proprio obiettivo: i transalpini difendono il primo posto nel raggruppamento, gli uomini di Hareide centrano la qualificazione agli ottavi. Uno scenario figlio anche e soprattutto del risultato che matura contemporaneamente tra Perù ed Australia, con i sudamericani che – già eliminati – si impongono per 2-0. Permettendo così a Francia e Danimarca di non farsi male e, insieme, festeggiare il passaggio del turno.

Danimarca-Francia 0-0: tabellino

DANIMARCA (4-2-3-1): Schmeichel 6.5; Dalsgaard 6, Kjaer 6.5, Jorgensen 6, Stryger Larsen 6; Christensen, M. 6.5, Delaney 6 (48′ st Lergaer ng); Braithwaite 6, Eriksen 6, Sisto 5.5 (15′ st Fischer 6); Cornelius 6.5 (30′ st Dolberg ng). Commissario tecnico: Hage Hareide 6.

FRANCIA (4-4-2): Mandanda 6; Sidibe 5.5, Kimpembe 6, Varane, 6 Hernandez 6 (5′ st Mendy 6.5); Dembele 5.5 (33′ st Mbappé 6.5), Kante 6.5, N’Zonzi 6, Lemar 5.5; Griezmann 5.5 (23′ Fekir 6.5), Giroud 6. Commissario tecnico: Didier Deschamps 6.

Arbitro: Meira Ricci.

Note: Ammoniti: Jorgensen (D).

Danimarca-Francia: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Termina senza reti e senza sussulti la sfida tra Francia e Danimarca, che nella ripresa si spartiscono le fasi: prima sono gli uomini di Hareide ad andare in caccia di un gol che significherebbe primo posto nel girone, quindi sono i transalpini nel finale a rendersi pericolosi con gli ingressi in campo di Fekir e Mbappé.

45′ La Francia, sotto la spinta di Mbappé e Fekir, prova a vincerla: saranno tre i minuti di recupero

38′ Ancora Fekir pericoloso da fuori area, Schmeichel gli risponde di no

33′ Terzo ed ultimo cambio per la Francia: Mbappé rileva Dembelé

30′ Qualche segnale di stanchezza per la Danimarca che, da qualche minuto a questa parte, ha abbassato i proprio baricentro: Hareide corre ai ripari inserendo Dolberg per Cornelius

24′ Subito Fekir: pericolosa conclusione dal limite che si spegne per pochi centimetri sull’esterno della rete

23′ Deschamps concede un po’ di riposo ad uno spento Griezmann: al suo posto Fekir

15′ Primo cambio anche per la Danimarca: Fischer subentra a Pione Sisto

12′ Nell’altra sfida del girone, Perù avanti di due reti contro l’Australia: un risultato che abbassa la pressione tra Francia e Danimarca, che a questo punto sembrano destinate a contendersi “soltanto” il piazzamento nel girone raggiungendo a braccetto gli ottavi di finale

6′ – Sinistro di Griezmann deviato da Jorgensen: Schmeichel para senza difficoltà.

5′ – Primo cambio per la Francia: fuori Hernandez, dentro Mendy.

1′ – E’ iniziato il secondo tempo di Danimarca-Francia.

SINTESI PRIMO TEMPO – Gara tattica fino al 15’, con la Francia che raccoglie la prima occasione: mancino di Giroud da buona posizione, Schmeichel si rifugia in corner. Al 30’ la replica danese: Cornelius serve Eriksen in area di rigore, Mandanda salva tutto in uscita bassa con l’aiuto di Kimpembe. Al 33’ ci prova Dembelè da fuori area, ma il suo destro si spegne sul fondo di poco.

47′ – Terminato il primo tempo: Danimarca-Francia 0-0.

45′ – Ci saranno due minuti di recupero.

45′ – Dembelè prova a pescare il jolly dalla distanza: sinistro alle stelle.

43′ – Giroud spara alto un ottimo pallone offerto da Griezmann: rammarico spazzato via dalla segnalazione di fuorigioco del team arbitrale di Ricci.

39′ – Griezmann esplode il sinistro dal limite: para centrale Schmeichel.

33′ – Dembelè si mette in proprio: botta con il destro dai 20 metri, palla fuori di poco.

30′ – Grande chance per la Danimarca in ripartenza: Cornelius serve in mezzo all’area Eriksen, ma Mandanda sventa il pericolo in uscita bassa.

26′ – Punizione dal lato sinistro di Lemar, Kjaer si rifugia in calcio d’angolo.

21′ – Avanzata sulla destra di Sidibè, ma il suo cross viene respinto dalla retroguardia danese.

18′ – Alza i ritmi la Francia, che sfrutta molto l’out di sinistra con Hernandez.

16′ – Corner di Lemar e colpo di testa di Varane: il tentativo del difensore termina sul fondo.

15′ – Buono scambio in area tra Hernandez e Giroud, il sinistro del numero 9 viene deviato in angolo da Schmeichel.

11′ – Danimarca partita forte, a caccia di punti importante per la qualificazione. Francia sottotono.

7′ – Corner di Eriksen dalla destra, il colpo di testa di Kjaer finisce alto.

4′ – Contatto dubbio tra Braithwaite e Kimpembe in area francese: proteste dei danesi. L’arbitro lascia correre.

1′ – E’ iniziata la sfida tra Danimarca e Francia!

Danimarca-Francia: formazioni ufficiali

DANIMARCA: Schmeichel, Kjaer, Christensen, M. Jorgensen, Dalssgard, Stryger, Delaney, Eriksen, Braithwaite, Cornelius, Sisto. CT: Hage Hareide.

FRANCIA: Mandanda, Kimpembe, Varane, Sidibe, Hernandez, Kante, Zonzi, Griezmann, Lemar, Giroud, Dembele. CT: Didier Deschamps.

Arbitro: Meira Ricci.

Danimarca-Francia: probabili formazioni e pre-partita

FRANCIA – Pochi dubbi di formazione alla vigilia per il Commissario tecnico francese Didier Deschamps, intenzionato a confermare l’ormai collaudato 4-2-3-1: tra i pali spazio a Lloris, difesa a quattro composta da destra a sinistra da Pavard, Varane, Umtiti (da valutare comunque le sue condizioni) e Lucas Hernandez, centrocampo a due con Kantè e Pogba, saranno invece Mbappé, Griezmann e Matuidi ad agire dietro le spalle dell’unica punta Giroud. E c’è proprio una statistica curiosa che riguarda l’attaccante del Chelsea: è lui infatti ad avere segnato gli ultimi tre gol della Francia contro la Danimarca.

PROBABILE FORMAZIONE FRANCIA (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Lucas Hernandez; Kantè, Pogba; Mbappé, Griezmann, Matuidi; Giroud. CT: Deschamps.

DANIMARCA –  Il Commissario tecnico danese conferma il 4-2-3-1, modulo ormai collaudato: in porta spazio a Schmeichel, Larsen terzino destro e Dalsgaard terzino sinistro, coppia di difensori centrali composta invece da Kjaer e Christensen. A centrocampo Delaney e Schöne agiranno dietro il trio di trequartisti che sarà composto da Fischer, Eriksen e Sisto, con Jorgensen unica punta. Certa l’assenza di William Kvist che a causa dell’infortunio subito nella gara contro il Perù ha terminato anzitempo la sua avventura al Mondiale

PROBABILE FORMAZIONE DANIMARCA  (4-2-3-1): Schmeichel; Larsen, Kjaer, Christensen, Dalsgaard; Delaney, Schöne; Fischer, Eriksen, Sisto; N. Jorgensen. CT: Hareide.

Danimarca-Francia: i precedenti del match

Tanti i precedenti tra le due nazionali. Ai Mondiali si sono incontrate due volte.  In entrambe le occasioni si è trattata nell’ultima partita della fase a gironi: i Bleus hanno vinto 2-1 nel 1998, mentre nel 2002 il successo è stato per la formazione danese (2-0). Questo sarà il sesto torneo internazionale in cui si affronteranno Danimarca e Francia, dopo Euro 1984, Euro 1992, Mondiale 1998, Euro 2000 e Mondiale 2002. I Bleus hanno vinto tre di questi cinque tornei.

Danimarca-Francia: l’arbitro del match

Sarà Meira Ricci ad arbitrare Danimarca-Francia, ultima partita del gruppo C. E’ la seconda direzione di gara per Ricci che in precedenza aveva arbitrato Croazia-Nigeria. L’arbitro brasiliano sarà aiutato da Emerson de Carvalho e Marcelo van Gasse. Il quarto uomo sarà l’Italiano Gianluca Rocchi.

Danimarca-Francia Streaming: dove vederla in tv

Danimarca-Francia sarà trasmessa a partire dalle ore 16 in diretta in chiaro sulle frequenze satellitari di Italia 1 (anche in HD). Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Premium Play.


Leggi anche: MONDIALI RUSSIA 2018: CALENDARIO E PROGRAMMAZIONE