Napoli, De Laurentiis ironizza: «Dedico la vittoria al giudice Sandulli»

Napoli, De Laurentiis ironizza: «Dedico la vittoria al giudice Sandulli»
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il 2-1 alla Lazio il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ritorna sulla squalifica di Koulibaly

Il Napoli vince 2-1 con la Lazio, Aurelio De Laurentiis lancia una discussione velatamente polemica nel post-partita del San Paolo. La formazione di Carlo Ancelotti ha sconfitto con le reti di Callejon e Milik la Lazio di Inzaghi, nonostante il gol del 2-1 siglato da Immobile nel secondo tempo. Tre punti che permettono ai partenopei di blindare il secondo posto in classifica con 47 punti, ben sette in più dell’Inter terza in graduatoria. La gara ha permesso al Napoli di accorciare a sei le lunghezze di distacco dalla capolista Juventus, impegnata domani nel monday night contro il Chievo Verona.

A sorpresa il presidente del Napoli si è presentato nella sala stampa del San Paolo dopo il 2-1 sulla Lazio che ha permesso alla squadra di Ancelotti di avere la meglio dell’avversario nonostante le tante assenze per le squalifiche. E proprio a questo si è legato De Laurentiis nel post-partita, dedicando la vittoria al giudice federale Piero Sandulli che ha confermato la squalifica di Kalidou Koulibaly e per cui è stato respinto il ricorso presentato dal Napoli nei giorni scorsi: «Bella partita vero? La squadra sa giocare in maniera straordinaria e lo ha dimostrato nonostante le tante assenze importanti. Abbiamo costruito e preso tanti pali. Dedico la vittoria a un napoletano doc come il professor Sandulli».