Eder, la classifica dell’Inter piange: «Ci mancano almeno 8 punti»

Le dichiarazioni dell’attaccante Eder dopo l’ennesimo stop stagionale della formazione nerazzurra, fermata sull’1-1 in casa col Crotone

L’Inter ancora una volta resta ferma al palo. Otto partite di campionato senza trovare una vittoria. Ennesimo 1-1, stavolta contro il Crotone in casa dopo esser passati in vantaggio con Eder. E proprio l’italo-brasiliano ne ha parlato ai microfoni di Inter Tv: «Questo è un momento nel quale le cose non ci stanno girando bene, prima magari andavano diversamente. Penso ai gol che abbiamo subito nel finale contro Fiorentina e Spal in trasferta dove avremmo centrato i tre punti. Ma adesso tocca a noi cambiare rotta, siamo ancora dentro la zona Champions e nessuno ci ha regalato niente».

Prosegue Eder, parlando del delicato momento stagionale vissuto dalla formazione nerazzurra che resta comunque certa del quarto posto a prescindere dal risultato di Hellas-Roma di oggi pomeriggio: «Al nostro campionato mancano almeno 8 punti, oggi avremmo avuto una classifica bellissima. Non basta pareggiare, siamo l’Inter, dobbiamo vincere. Non bisogna farsi condizionare dalla negatività che c’è all’esterno o dal ricordo delle passate stagioni. Dobbiamo dare il massimo e farlo anche per i tifosi che non ci lasciano mai soli. Solon oi possiamo darci una mano. Cerchiamo di uscirne fuori insieme perché questa squadre ha dei valori».