Spalletti carica l’Inter: «Con il Sassuolo una semifinale»

Iscriviti
spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

Inter-Sassuolo, crocevia importante per la corsa al quarto posto dei nerazzurri: le parole in conferenza stampa di Luciano Spalletti

Mancano due turni al termine del campionato, Inter attesa dalla sfida col Sassuolo prima dello scontro diretto con la Lazio per la zona Champions League. Ecco le parole in conferenza stampa di Luciano Spalletti: «I ragazzi si sono allenati bene, pensano solo alla partita di domani: per noi è una semifinale. Questo campionato è stato un torneo lungo, domani giocheremo la seconda gara più importante». Continua l’allenatore analizzando le condizioni di Joao Miranda: «Non lo rischieremo se ci sarà il dubbio di perderlo nuovamente per infortunio. Domani mattina valuteremo: è migliorato, diciamo che non farlo giocare la scorsa settimana era già stata una precauzione». Il tecnico nerazzurro parla poi dell’affaire Stefan de Vrij: «Cosa fare fossi in Simone Inzaghi? Grazie ma sono Luciano Spalletti.

Continua Luciano Spalletti: «Sono contento di ciò che i ragazzi mi fanno vedere: ci sono stati dei momenti difficili, ma siamo vicini ad essere una squadra molto forte». Prosegue il tecnico di Certaldo parlando del livello raggiunto dal Biscione: «Il lavoro della società e della squadra merita la sufficienza piena: ci metto dentro anche ciò che ho fatto io. Probabilmente quest’anno saremo più chiari su tutto, anche se domani saranno in 70 mila allo stadio. Bisogna vedere quello che si vuole fare: bisognava colmare la differenza con tante squadre e vedere se fossimo stati nelle condizioni di giocarcela alla pari. I posti sono tanti, ma anche le squadre forti sono tante».