Inter-Sassuolo 0-0: pagelle e tabellino

Inter-Sassuolo 0-0: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Inter-Sassuolo, 20ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Un bel Sassuolo tiene testa all’Inter e torna a casa da San Siro con un punto (primo pareggio tra le due squadre dopo 12 incroci). Consigli e Handanovic decisivi con una parate per tempo ma i neroverdi hanno avuto le migliori occasioni, partendo sempre dal basso. Piccolo passo indietro per l’Inter di Luciano Spalletti. I nerazzurri non hanno dimenticato e hanno conquistato il primo punto contro il Sassuolo dopo 3 sconfitte consecutive ma sicuramente ci si attendeva di più dalla formazione interista. Nainggolan, entrato nella ripresa, non ha inciso. Icardi è apparso fuori dal gioco. Spalletti ha ancora tanto su cui lavorare. Bene il Sassuolo che conquista il primo punto dopo 3 sconfitte consecutive (una in Coppa Italia) e ritrova qualche certezza.

Inter-Sassuolo: tabellino

MARCATORI:

INTER (4-3-3): Handanovic 6,5; D’Ambrosio 6, De Vrij 6, Skriniar 6,5, Asamoah 5,5; Vecino 6 (36′ Borja Valero 6), Brozovic 6; Joao Mario 5,5 (15′ st Nainggolan 5); Politano 6,5 (36′ Lautaro Martinez 6), Icardi 5, Perisic 5. A disposizione: Padelli, Berni, Miranda, Ranocchia, Vrsaljko, Dalbert, Gagliardini, Candreva, Martinez. Allenatore: Luciano Spalletti

SASSUOLO (4-3-2-1): Consigli 6,5; Lirola 6, Magnani 6,5, Peluso 7, Rogerio 5,5; Duncan 6,5 (28′ st Bourabia 6,5), Locatelli 7, Sensi 7 (31′ st Magnanelli 6); Berardi 6, Djuricic 5,5 (17′ st Boga 6,5); Boateng 6,5. A disposizione: Pegolo, Satalino, Lemos, Ferrari, Adjapong, Dell’Orco, Brignola, Babacar, Matri. Allenatore: Roberto De Zerbi

ARBITRO: Luca Pairetto della sezione di Nichelino

NOTE: AMMONITI: Sensi, Rogerio, Peluso (S); Brozovic (I)

INTER – IL MIGLIORE

HANDANOVIC 6,5 – Salva ancora una volta la baracca, respingendo ottimamente un colpo di testa a botta sicura e da posizione ravvicinata di Boateng.

INTER – IL PEGGIORE

ICARDI 5 – Passo indietro per il capitano nerazzurro. Non è il solito, sembra essere un corpo estraneo a questa Inter. Pesano le questioni contrattuali? Oggi solo una mezza occasione, chiuso dalla coppia Magnani-Peluso.

SASSUOLO – IL MIGLIORE

SENSI 7 – Importantissimo nell’economia del gioco di mister De Zerbi. Intercetta tanti palloni e dà il via all’azione nel migliore dei modi sfruttando la sua grande intelligenza calcistica. E’ pronto al salto.

SASSUOLO – IL PEGGIORE

ROGERIO 5,5 – Grande prova, difensiva e offensiva del Sassuolo. Difficile trovare un voto negativo. Il brasiliano però poteva fare di più. Va in netta difficoltà su Politano e per larghi tratti è costretto a rimanere sulle sue, dimenticandosi della fase offensiva.


Inter-Sassuolo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Bel secondo tempo tra due squadre che hanno sempre iniziato l’azione dal basso. Del Sassuolo le migliori occasioni con la grande parata di Handanovic sul colpo di testa di Boateng e con il grande intervento di Skriniar nel finale su Bourabia, entrato al posto di Duncan. Piccolo passo indietro per i nerazzurri.

45’+3 – Fine gara: 0-0 a San Siro.

45’+3 – Ammonito Peluso.

45′ – OCCASIONISSIMA SASSUOLO! Skriniar si immola e salva sulla conclusione a botta sicura di Bourabia.

42′ – OCCASIONE SASSUOLO! Numero di Boga, cross al centro per Boateng che tenta la rovesciata e sfiora il pallone: il Boa era tutto solo.

38′ – Subito Lautaro Martinez: colpo di testa centrale, ben parato da Consigli.

36′ – Doppio cambio per Spalletti: in campo Borja Valero e Lautaro Martinez per Vecino e Politano.

31′ – Ultima sostituzione nel Sassuolo: Magnanelli rimpiazzare l’infortunato Sensi.

28′ – Cambio nel Sassuolo: in campo Bourabia al posto di Duncan.

26′ – Icardi tutto solo in area di rigore: il centravanti argentino però non impatta bene sul cross di D’Ambrosio.

17′ – Un cambio anche per De Zerbi: Boga prende il posto di Djuricic.

15′ – Scocca l’ora di Nainggolan: gli lascia il posto Joao Mario.

10′ – OCCASIONISSIMA SASSUOLO! Splendida azione dei neroverdi, cross di Djuricic per il colpo di testa di Boateng ma Handanovic, con un miracolo, salva i suoi.

6′ – Ammonito Rogerio.

5′ – Cartellino giallo per Brozovic.

2′ – Colpo di testa di Boateng, palla parata agevolmente da Handanovic.

1′ – E’ iniziato il secondo tempo.

SINTESI PRIMO TEMPO – Bel primo tempo allo stadio San Siro tra Inter e Sassuolo. Una gara aperta e combattuta con il Sassuolo che si è comportato molto bene per larghi tratti della partita, giocando a viso aperto e sfiorando il gol in un paio di circostanze. La grande occasione però è capitata sui piedi di Politano ma Consigli, ancora una volta a San Siro, si è esaltato, sbarrando la porta al suo ex compagno.

45’+1 – Fine primo tempo.

45′ – Un minuto di recupero.

40′ – Un rimpallo favorisce Vecino: la conclusione del numero 8 viene neutralizzata in due tempi da Consigli.

34′ – Contatto in area tra Magnani e Politano: silent check, il gioco prosegue.

32′ – Ammonito Sensi.

31′ – OCCASIONISSIMA INTER! Politano sfiora il gol dell’ex: gran palla di Perisic dalla sinistra, Politano scappa tra Magnani e Peluso e calcia di controbatto ma Consigli si supera e devia in angolo.

27′ – Perisic sfiora al gol con un bel diagonale di destro ma viene poi fermato in fuorigioco.

24′ – OCCASIONE SASSUOLO! Azione magistrale dei neroverdi con Boateng grande ispiratore: conclusione a giro di Berardi e palla non lontana dallo specchio della porta.

20′ – ANCORA SASSUOLO! Bella ripartenza neroverde, Locatelli serve Boateng che calcia sul secondo palo, trovando la pronta risposta di Handanovic.

19′ – Tentativo di Berardi dalla distanza, Handanovic blocca con sicurezza.

17′ – OCCASIONE INTER! Bello schema dei nrazzurri su angolo, bella combinazione Politano-Brozovic con cross di quest’ultimo e colpo di testa in avvitamento di Vicino ma il numero 8 non trova la porta.

14′ – OCCASIONE SASSUOLO! Grande chance per Locatelli: lancio dalla destra di Duncan, sponda di Boateng, errore di Skriniar e Locatelli, dal limite dell’area, vicino al gol con il destro.

5′ – Ci prova ancora Berardi con un mancino dai 25 metri: palla fuori.

3′ – Il gioco è ripreso.

2′ – Ci prova il Sassuolo con un destro di Berardi, il neroverde viene murato da Asamoah e viene anche abbattuto dal giocatore nerazzurro: il capitano degli ospiti rimane a terra dolorante dopo il contrasto.

1′ – Sfida iniziata.

Squadre in campo. Sta per iniziare la partita.

Diretta live dalle ore 20.30


Inter-Sassuolo: formazioni ufficiali

Inter-Sassuolo in campo questa sera alle 20.30 per la terza sfida del girone di ritorno. I nreoverdi, vera e propria bestia nera dei nerazzurri, proveranno a imporsi per dare una sterzata alla stagione. Il Sassuolo spera ancora in un posto in Europa League e De Zerbi vuole un successo contro una big che manca proprio dalla gara di andata contro i nerazzurri. Spalletti invece spera di regalare un piacere ai suoi tifosi e un dispiacere al patron del Sassuolo Squinzi che, dopo ogni vittoria contro l’Inter si regala un quadretto per celebrare la vittoria (tifa Milan). Non ci saranno gli infortunati Leonardo Sernicola, Marlon e Federico Di Francesco. Recuperati Claud Adjapong Gian Marco Ferrari. In casa Inter tutti arruolati ad eccezione di Keita Baldé, che potrebbe rimanere fuori per 2-3 settimane. Rimanete con noi per tutti gli aggiornamenti sulla sfida di San Siro.

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Joao Mario; Politano, Icardi, Perisic. A disposizione: Padelli, Berni, Miranda, Ranocchia, Vrsaljko, Dalbert, Gagliardini, Borja Valero, Nainggolan Candreva, Martinez. Allenatore: Spalletti.

SASSUOLO (4-3-2-1): Consigli; Lirola, Magnani, Peluso, Rogerio; Duncan, Locatelli, Sensi; Berardi, Djuricic; Boateng. A disposizione: Pegolo, Satalino, Lemos, Ferrari, Adjapong, Dell’Orco, Magnanelli, Bourabia, Brignola, Boga, Babacar, Matri. Allenatore: De Zerbi.


Inter-Sassuolo: probabili formazioni e pre-partita

Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter, dovrà fare a meno di Keita. Il tecnico dei nerazzurri ha un paio di dubbi in mente: potrebbe scendere in campo con il 4-3-3 o con il 4-2-3-1. Joao Mario dovrebbe vincere il ballottaggio con Radja Nainggolan e dovrebbe scendere in campo dall’inizio al posto del belga: la presenza del portoghese influirà sul modulo tattico perché potrebbe giocare in mezzo al campo, in posizione più arretrata. Dubbio sulla destra difensiva tra l’ex Vrsaljko e D’Ambrosio. Tre invece gli assenti per De Zerbi: out Marlon, Sernicola e Di Francesco. In difesa sfida a tre per due maglie con Ferrari e Peluso in vantaggio su Magnani. In avanti possibile chance per Babacar con Boatenge Berardi alle sue spalle.

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic, Joao Mario; Politano, Icardi, Perisic. In panchina: Padelli, Berni, Miranda, Ranocchia, Vrsaljko, Dalbert, Gagliardini, Borja Valero, Joao Mario, Candreva, L. Martinez Allenatore: Luciano Spalletti

SASSUOLO (4-3-2-1): Consigli; Rogerio, Ferrari, Magnani, Lirola; Bourabia, Sensi, Duncan; Boateng, Berardi; Babacar. In panchina: Pegolo, Satalino, Lemos, Peluso, Dell’Orco, Adjapong, Bourabia, Locatelli, Djuricic, Matri, Boga, Brignola. Allenatore: Roberto De Zerbi


Inter-Sassuolo: precedenti

Sono 11 i precedenti in Serie A tra Inter e Sassuolo: i nerazzurri, dopo due larghe vittorie per 7-0 hanno ottenuto pochissimi punti contro i neroverdi, diventati una vera e propria bestia nera dell’Inter. L’Inter non batte il Sasol dal 18 dicembre del 2016 e ha perso 6 delle ultime 7 gare contro i neroverdi. In totale 4 vittorie per l’Inter, 7 per il Sassuolo. Inter-Sassuolo sarà il quarto scontro diretto tra Luciano Spalletti e Roberto De Zerbi. Nei tre precedenti il tecnico toscano ha ottenuto due successi mentre una è l’affermazione del tecnico neroverde, quella dell’andata.


Inter-Sassuolo: arbitro

Sarà Luca Pairetto della Sezione di Nichelino a dirigere la partita Inter-Sassuolo. Assistenti De Meo di Foggia e Marrazzo di Frosinone. Quarto Ufficiale il Sig. Fourneau di Roma 1. Sono stati designati in qualità di assistenti VAR Banti di Livorno e Vivenzi di Brescia. Per il direttore di gara si tratta della nona gara stagionale. In carriera Pairetto ha diretto l’Inter in altre 3 gare, con i nerazzurri che hanno sempre vinto (ultimo successo con il Frosinone lo scorso anno). Nei 9 precedenti in A tra il Sassuolo e l’arbitro Pairetto, i neroverdi hanno raccolto quattro vittorie, tre pareggi (l’ultimo quest’anno nella sfida di Cagliari alla seconda giornata) e due sconfitte.


Inter-Sassuolo Streaming: dove vederla in tv

Inter-Sassuolo sarà trasmessa a partire dalle ore 20.30 in diretta streaming per pc, smartphone, tablet, smart tv e console su tutti i device compatibili tramite app DAZN, gratuitamente per gli abbonati Mediaset Premium e a pagamento per quelli Sky Sport (anche in tv attraverso decoder Sky Q per tutti coloro che hanno acquistato il ticket aggiuntivo), ma sempre tramite app DAZN. Clicca qui per abbonarti un mese gratis a DAZN.