Juventus-Milan 1-0: pagelle e tabellino

Juventus-Milan 1-0: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Milan, finale Supercoppa Italiana 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il primo trofeo della stagione, la Supercoppa italiana, va alla Juventus! Un Milan sconfitto ma a testa alta. I rossoneri hanno disputato una buona gara, tenendo testa alla Juve per larghi tratti della gara. I bianconeri hanno avuto le occasioni migliori (Douglas Costa, Cancelo e Ronaldo) e hanno sfruttato l’unica disattenzione difensiva del Milan: troppo spazio lasciato a Pjanic libero di servire CR7, scattato sulla linea del fuorigioco con Rodriguez che lo ha tenuto in gioco. Ottavo successo per i bianconeri su 30 edizioni della Supercoppa.

Juventus-Milan: tabellino

MARCATORI: 16′ st Cristiano Ronaldo (J)

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 6; Cancelo 6, Bonucci 6,5, Chiellini 7, Alex Sandro 6; Bentancur 6 (41′ st Bernardeschi S.v.), Pjanic 6,5 (20′ st Emre Can 6), Matuidi 6,5; Douglas Costa 6,5 (45′ st Khedira S.v.), Dybala 5,5, Ronaldo 7. In panchina: Perin, Pinsoglio, Del Favero, De Sciglio, Rugani, Spinazzola, Kean. Allenatore: Allegri.

MILAN (4-3-3): Donnarumma 6; Calabria 6, Zapata 6,5, Romagnoli 6, Rodriguez 5; Kessie 5,5, Bakayoko 5,5, Paquetá 5,5 (26′ st Borini 5,5); Castillejo 5 (25′ st Higuain 5), Cutrone 5,5 (34′ st Conti S.v.), Calhanoglu 6. In panchina: Reina, Donnarumma A.; Abate, Laxalt, Musacchio, Strinic, Bertolacci, Mauri, Montolivo. Allenatore: Gattuso.

ARBITRO: Luca Banti della sezione di Livorno

NOTE: AMMONITI: Calhanoglu, Castillejo, Calabria, Romagnoli, Rodriguez (M); Alex Sandro, Pjanic, Dybala (J). ESPULSI: Kessié (M)

JUVENTUS – IL MIGLIORE

CRISTIANO RONALDO 7 – Prima finale disputata dal suo arrivo alla Juventus, primo trofeo italiano in bacheca con un suo gol. Decide ancora una volta lui, bravo a sfruttare un errato movimento di un difensore rossonero.

JUVENTUS – IL PEGGIORE

DYBALA 5,5 – Ci si attende sempre tanto da uno come lui ma ancora una volta sparisce dai radar in una grande sfida. Aveva trovato il gol in uno dei pochi lampi della sfida ma Banti ha annullato per posizione irregolare di Matuidi.

MILAN – IL MIGLIORE

ZAPATA 6,5 – Conferma il suo buon momento di forma. Gioca da titolare al posto di Musacchio e risulta, ancora una volta, affidabile.

MILAN – IL PEGGIORE

RODRIGUEZ 5 – Suo l’errore che decide la sfida. Il Milan di oggi è compatto e concentrato ma una sua distrazione, l’unica della difesa rossonera in Arabia, costa cara al Milan e CR7 non perdona.

 CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA 


Juventus-Milan: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La Juve colpisce nel miglior momento del Milan e porta a casa il primo trofeo della stagione. Cristiano Ronaldo vince il primo trofeo da quando è in Italia, risultando ancora una volta decisivo. Dubbi nel finale per l’espulsione a Kessié e per un intervento di Emre Can su Zapata.

45’+5 – TRIPLICE FISCHIO FINALE! LA JUVE VINCE L’OTTAVA SUPERCOPPA ITALIANA DELLA SUA STORIA!

45’+4 – Ammonito Dybala.

45′ – Cinque minuti di recupero.

45′ – Ultimo cambio per Allegri: Khedira rileva Douglas Costa.

42′ – Emre Can entra su Conti: proteste rossonere, il Milan chiede un rigore ma Banti e il Var non intervengono. Giallo per Rodriguez.

41′ – Cambio nella Juve: out lo zoppicante Bentancur, dentro Bernardeschi.

36′ – Giallo per Calabria: diffidato, salterà la prossima gara di campionato.

34′ – Ultimo cambio per il Milan: fuori Cutrone, dentro Conti.

32′ – Cross di Alex Sandro deviato da Calabria, Donnarumma ci mette una pezza.

28′- ESPULSIONE! Ammonito Kessié da Banti. L’arbitro, richiamato dal Var, va a rivedere l’intervento del centrocampista ivoriano e cambia decisione, mostrando il rosso al numero 79 rossonero per un’entrata in ritardo e col piede a martello su Emre Can.

25′ – Cambio nel Milan: dentro Higuain per Castillejo, Borini per Paquetá.

23′ – GOL ANNULLATO! Combinazione rapida da parte della Juventus: triangolo Dybala-Matuidi-Dybala e gol dell’argentino ma il centrocampista francese, autore dell’assist, era in posizione di fuorigioco.

20′ – Cambio nella Juve: fuori Pjanic, dentro Emre Can.

16′ – GOL DELLA JUVENTUS! Pjanic inventa per Cristiano Ronaldo: il portoghese, scattato sul filo del fuorigioco, ha superato Donnarumma con un colpo di testa ravvicinato.

15′ – Calhanoglu prova a sorprendere Szczesny con una conclusione improvvisa: palla vicina al palo ma il portiere polacco l’ha battezzata fuori e sembrava essere in pieno controllo della situazione.

12′ – Cristiano Ronaldo salta Calabria, si accentra e tira ma Donnarumma respinge con i pugni.

7′ – Proteste della Juve per un tocco di mani in area di Zapata su cross di Cristiano Ronaldo: Banti e il Var non intervengono.

3′ – TRAVERSA MILAN! Cutrone, alla prima vera occasione, riceve la palla dopo un rimpallo e con il mancino calcia con potenza ma la traversa salva Szczesny e la Juve.

1′ – Inizia il secondo tempo. Nessun cambio per i due tecnici.

SINTESI PRIMO TEMPO – Partita non emozionante, a ritmi bassi. Milan in pressing alto nella prima parte, nella seconda parte meno intraprendente e più in difficoltà. Tre occasioni di marca bianconera (Douglas Costa, Cancelo e Cristiano Ronaldo), una sola chance importante per i rossoneri, nel finale con Calhanoglu. Speriamo di vedere uno spettacolo migliore nella ripresa, da ambo le parti.

45’+2 – FINE PRIMO TEMPO!

45’+2 – Ammonito anche Castillejo.

45′ – Due minuti di recupero.

45′ – OCCASIONE MILAN! Ci prova Calhanoglu da posizione defilata, Szczesny si allunga e blocca in due tempi.

44′ – Ammonito Pjanic: diffidato, salterà la prossima gara di campionato.

43′ – OCCASIONE JUVE! Douglas Costa dal fondo per Cristiano Ronaldo che si coordina alla perfezione e calcia in porta con una bella mezza girata volante, palla che va vicina al bersaglio grosso.

40′ – Ritmi bassi. La gara non decolla. Il pubblico di Jedda prova a scaldare gli animi con una ola e con degli applausi.

34′ – GOL ANNULLATO! Douglas Costa si accentra e serve Matuidi che, in area, controlla e batte Donnarumma. Banti però annulla per la netta posizione di fuorigioco del francese.

31′ – Contropiede della Juve con Douglas Costa che apre a destra per CR7, il portoghese mette al centro, Kessié allontana e Chiellini, che ha seguito l’azione, calcia al volo con il destro, sparando alto.

26′ – Giallo per Alex Sandro.

24′ – OCCASIONE MILAN! Va a vuoto Szczesny, Alex Sandro rimedia. La palla arriva a Castillejo che calcia sul secondo palo ma non trova la porta.

21′ – Giallo per Calhanoglu.

17′ – OCCASIONE JUVE! Douglas Costa per Cancelo che ruba palla a Ronaldo, si inserisce e calcia in diagonale, sfiorando il palo alla destra di Donnarumma.

12′ – Ci prova il Milan con Calhanoglu: conclusione da fuori che non trova lo specchio.

9′ – Fallo di Bentancur su Bakayoko: i rossoneri chiedono il giallo, Banti fischia una punizione ma non prende provvedimenti.

4′ – OCCASIONE JUVE! Cancelo salta netto Rodriguez e Calhanoglu, esterno per Douglas Costas che calcia a giro sfiorando il palo a Donnarumma battuto.

3′ – Si riparte.

2′ – Gara ferma: invasione di campo da parte di un tifoso per un selfie con Cristiano Ronaldo.

1′ – E’ iniziata la gara.

Diretta live dalle ore 18.30


Juventus-Milan: formazioni ufficiali

Si assegna quest’oggi a Jedda, in Arabia Saudita, il primo trofeo stagionale. Stop alle polemiche e per poche ore stop anche alle voci di mercato. Il Milan proverà a isolarsi dopo il bombardamento mediatico sul futuro di Gonzalo Higuain e proverà a concentrarsi sulla partitissima contro la Juventus. Nella Juventus non ci saranno Benatia, Barzagli, Cuadrado e Mandzukic mentre nel Milan, oltre allo squalificato Suso, mancheranno anche gli infortunati Caldara, Biglia, Bonaventura. Da valutare le condizioni di Gonzalo Higuain che potrebbe saltare la gara per influenza.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Ronaldo. In panchina: Perin, Pinsoglio, Del Favero; De Sciglio, Rugani, Spinazzola; Emre Can, Khedira; Bernardeschi, Kean. Allenatore: Allegri.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetá; Castillejo, Cutrone, Calhanoglu. In panchina: Reina, Donnarumma A.; Abate, Conti, Laxalt, Musacchio, Strinic; Bertolacci, Mauri, Montolivo; Borini, Higuain. Allenatore: Gattuso.


Juventus-Milan: probabili formazioni e pre-partita

Formazione della Juventus fatta per dieci/undicesimi. A destra dovrebbe toccare al rientrante Cancelo, con l’ex De Sciglio in panchina. In avanti il dubbio è tra Douglas Costa e Bernardeschi con il primo in leggero vantaggio sul secondo. Tridente offensivo per il Milan con Castillejo e Calhanoglu a supporto di Higuain (?). Ma il grande dubbio delle ultime ore riguarda proprio il Pipita che, stando alle ultime informazioni, sarebbe alle prese con un attacco febbrile. Mattinata contraddistinta anche da una serie di perplessità, una sorta di giallo, legato alla mancata presenza dell’argentino in una foto di gruppo pubblicata sull’account Twitter del club. Se non dovesse farcela, spazio allo scalpitante Cutrone.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Ronaldo. Allenatore: Massimiliano Allegri

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Castillejo, Higuain, Calhanoglu. Allenatore:Rino Gattuso


Juventus-Milan: precedenti

Quella di Jedda sarà la terza finale di Supercoppa tra Juventus e Milan. Quella odierna sarà la 30esima edizione della competizione. Il bilancio, sin qui, è di parità: una vittoria per parte. Curiosamente, entrambi i match sono stati disputati all’estero e terminati ai calci di rigore dopo l’1-1 nei 120 minuti di gioco. Il primo nel 2003 a New York, con la vittoria della Juve. Il secondo a Doha il 23 dicembre 2016, con la vittoria dei rossoneri.


Juventus-Milan: arbitro

Sarà LucaBanti a dirigere l’incontro tra i bianconeri e i rossoneri che si giocherà mercoledì in Arabia, a Jedda, alle 18.30 italiane. Insieme al fischietto livornese gli assistenti Preti e Passeri. Il quarto uomo sarà Di Bello. Al Var ci saranno Guida e Vuoto. Arbitro riserva Bindoni. Banti arbitrerà la Juventus per la 35esima volta nella sua carriera (solo Roma e Napoli hanno avuto il fischietto livornese come primo arbitro in più occasioni). I precedenti sorridono ai bianconeri con 23 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte. L’arbitro toscano ha diretto la Juve di Allegri, in questa stagione, in due occasioni: Juve-Napoli 3-1 e Atalanta-Juventus 2-2. Sono 25 invece i precedenti tra Luca Banti e il Milan: bilancio non particolarmente favorevole con 7 vittorie, 10 pareggi e 8 ko. Ultimo incrocio il 25 novembre 2018, all’Olimpico: Lazio-Milan 1-1.


Juventus-Milan Streaming: dove vederla in tv

Juventus-Milan sarà trasmessa a partire dalle ore 18.30 in diretta tv in chiaro sulle frequenze di Rai 1 (in HD canale 501 del digitale terrestre), oltre che in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite appe sito RaiPlay. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.