Connettiti con noi

Arsenal

Premier League, il punto: il Chelsea mantiene la testa, crollo United

Pubblicato

su

Premier League, il punto: Chelsea ancora primo, i Red Devils non riescono più a vincere. La sintesi dell’ottava giornata

Nel weekend di Premier League il Chelsea ha blindato il primo posto in classifica, vincendo in casa del Brentford, che perde momentaneamente il posto per l’Europa, grazie alla rete di Chilwell al 45′ e portandosi a 19 punti. Liverpool e Manchester City, però, rimangono appena dietro la squadra di Tuchel. I Reds hanno strapazzato a domicilio il Watford di Ranieri, al ritorno nel campionato inglese. A segno, nel netto 5-0, tutto il trio offensivo formato da Firmino (tripletta), Salah e Manè.

CLICCA QUI PER RISULTATI E CLASSIFICA PREMIER LEAGUE

Agli uomini di Guardiola è invece bastato un 2-0 per superare il Burnley, ora sempre più invischiato nella lotta per non retrocedere. Al quarto posto, a quattro punti dalla vetta, il Brighton, fermato a sorpresa in casa del fanalino di coda Norwich sullo 0-0.

Lo United non sa più vincere, si rifà sotto il Tottenham

Nuovo, deludente scivolone per il Manchester United. Cristiano Ronaldo e compagni sono crollati per 4-2 in casa del Leicester, che ora sta pian piano scaldano posizioni a centro classifica, nonostante l’iniziale vantaggio di Greenwood. I Red Devils sono al momento al sesto posto, visto anche il sorpasso operato dal Tottenham. Gli Spurs, non senza qualche difficoltà, hanno avuto la meglioper 3-2 sul Newcastle, che continua a non vincere e si ritorva ora in penultima posizione. Colpi esterni anche per West Ham (con rete dell’italiano Ogbonna) e il Wolverhampton, che vincono gli scontri diretti con Everton e Aston Villa e operano anche loro dei sorpassi. Passo indietro anche per il Leeds di Bielsa che va ko a Southampton, al quale basta la rete di Broja per lasciare i rivali a tre punti dalla zona calda. Giornata che poi si è chiusa ieri sera con il posticipo tra Arsenal e Crystal Palace. Gunners salvati al 95′ da Lacazette per il 2-2 finale e che ora si trovano al dodicesimo posto, a quattro distanze dal Tottenham quinto.