Connettiti con noi

2014

Serie A: Sampdoria – Milan, pagelle

Pubblicato

su

Vanno bene El Shaarawy e Okaka, male Honda e Gabbiadini

PAGELLE SAMPDORIA MILAN – Sampdoria e Milan pareggiano 2-2 nell’anticipo serale del Ferraris. El Shaarawy torna al gol dopo 622 giorni ed è il trascinatore del Milan. Male Honda, che sembra sempre spento. La Sampdoria trova un Okaka in grande spolvero, ma i blucerchiati si aspettavano sicuramente qualcosa di più da Gabbiadini.

SAMPDORIA (4-3-3): Romero 5.5; De Silvestri 6.5, Gastaldello 6, Silvestre 6 (dal 38’ st Regini 6), Mesbah 5.5; Soriano 6, Obiang 5.5 (dal 46’ st Bergessio sv), Duncan 6 (dal 21’ st Rizzo 6); Gabbiadini 5.5, Okaka 7.5, Eder 7. In panchina: Da Costa, Massolo, Fornasier, Cacciatore, Krsticic, Marchionni, Bergessio, Fedato, Sansone, Wszolek. Allenatore: Mihajlovic.

MILAN (4-3-3): Diego Lopez 6; De Sciglio 6.5, Rami 6, Mexes 5.5, Bonera 5; Essien 6, De Jong 6.5, Bonaventura 6.5; Honda 5 (dal 14’ st Torres 6), Menez 6.5 (dal 41’ st Poli sv), El Shaarawy 7.5. In panchina: Abbiati, Agazzi, Albertazzi, Armero, Zaccardo, Zapata, Saponara, Van Ginkel, Niang, Pazzini. Allenatore: Inzaghi.

SAMPDORIA – IL MIGLIORE
Okaka 7.5: Mihajlovic gli affida le chiavi dell’attacco e lui si fa trovare pronto, ma non solo. Aiuta anche la squadra in fase difensiva e dimostra di avere un’ottima visione di gioco con diversi passaggi in profondità per Eder e Gabbiadini. Nell’occasione del gol si fa trovare pronto e il suo è un guizzo da attaccante vero.

SAMPDORIA – IL PEGGIORE
Gabbiadini 5.5: vero è che il cross che porta al pareggio della Samp lo firma lui, ma Gabbiadini appare comunque troppo fuori dal gioco. L’esterno ha diverse occasioni con i calci di punizione ma non ne sfrutta una. Potrebbe provarci anche quando Diego Lopez esce male e lascia la porta vuota, ma non coglie l’occasione, allargandosi troppo. Un Gabbiadini decisamente opaco per una Samp che conta sul suo estro.

MILAN – IL MIGLIORE
El Shaarawy 7.5: torna al gol dopo 622 giorni con un movimento che è tutto suo. Lascia il solco sulla fascia sinistra, e anche quando rientra verso il centro De Silvestri fa fatica a tenerlo. Il Milan lo ha aspettato, e adesso si augura che l’El Shaarawy visto stasera possa ripetersi ogni qual volta Inzaghi decida di schierarlo titolare.

MILAN – IL PEGGIORE
Honda 5: la condizione fisica del giapponese è lontana anni luce rispetto a quella mostrata nelle prime sette partite. Questa sera di lui si ricorda solo una falcata sulla destra, per il resto poco altro, nessuna giocata illuminante. La sensazione è che Inzaghi dovrà concedergli qualche turno di riposo se rivorrà un Honda capace di fare la differenza.  

TABELLINO – Sampdoria – Milan 2-2

Marcatori: al 10’ pt El Shaarawy, al 20’ st Menez (M), al 46’ pt Okaka, al 7’ st Eder (S)

Ammoniti: al 27’ pt Bonera, al 36’ pt Mexes, al 30’ st De Sciglio, al 36’ st De Jong (M), al 11’ st Duncan (S)

Espulsi: al 40’ Bonera per doppia ammonizione (M)

SAMPDORIA (4-3-3): Romero; De Silvestri, Gastaldello, Silvestre (dal 38’ st Regini), Mesbah; Soriano, Obiang (dal 46’ st Bergessio), Duncan (dal 21’ st Rizzo); Gabbiadini, Okaka, Eder. In panchina: Da Costa, Massolo, Fornasier, Cacciatore, Krsticic, Marchionni, Fedato, Sansone, Wszolek. Allenatore: Mihajlovic.

MILAN (4-3-3): Diego Lopez; De Sciglio, Rami, Mexes, Bonera; Essien, De Jong, Bonaventura; Honda (dal 14’ st Torres), Menez, El Shaarawy. In panchina: Abbiati, Agazzi, Albertazzi, Armero, Zaccardo, Zapata, Poli, Saponara, Van Ginkel, Niang, Pazzini. Allenatore: Inzaghi. 

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.