Udinese-Cagliari 2-0: pagelle e tabellino

Udinese-Cagliari 2-0: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Udinese-Cagliari, 19ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

 CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA 

Ritrova il sorriso alla Dacia Arena l’Udinese di Nicola, che supera 2-0 il Cagliari e chiude a 18 punti il girone di andata. Decidono le reti di Pussetto nel primo tempo e di Behrami nella ripresa, con i friulani che hanno fornito complessivamente una prestazione convincente. Non così la squadra di Maran, mai veramente in partita, succube per larghi tratti del gioco dei padroni di casa. I rossoblù vanno comunque al giro di boa con 20 punti, come nella scorsa stagione.


Udinese-Cagliari 2-0: pagelle e tabellino

MARCATORI: 39′ Pussetto, 57′ Behrami

UDINESE (3-5-2): Musso 6; Opoku 7, Troost-Ekong 6.5, Nuytinck 6; Stryger-Larsen 7.5 (90′ Giu. Pezzella s.v.), Fofana 7, Behrami 7, Mandragora 6, D’Alessandro 6.5; Pussetto 8 (82′ Balic 6), Lasagna 6. Allenatore: Davide Nicola

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 7; Srna 5 (76′ Faragò 5.5), Romagna 5.5, Ceppitelli 4.5, Pisacane 6; Ionita 5.5 (62′ Pajac 5), Bradaric 5.5, Barella 5.5; João Pedro 5; Cerri 5, Farias 5 (65′ Sau 6). Allenatore: Rolando Maran

ARBITRO: Mariani di Aprilia

AMMONITI: Nuytinck, Stryger-Larsen, Pussetto (U), Farias (C)

ESPULSI: 52′ Ceppitelli (C), 79′ Mandragora (U)

NOTE: calcio di rigore parato da Cragno a Lasagna al 61′.

UDINESE – IL MIGLIORE

PUSSETTO 8: l’argentino è letteralmente scatenato e mette a ferro e fuoco la difesa del Cagliari per tutti gli 82 minuti in cui resta in campo. Le sue accelerazioni creano grossi problemi a Srna e Ceppitelli, che vanno in difficoltà. Con un diagonale vincente apre le marcature nel primo tempo, nella ripresa offre a Behrami la palla per il 2-0 e devia anche il pallone nella sua traiettoria, ingannando Cragno.

UDINESE – IL PEGGIORE

LASAGNA 6 – L’attaccante non riesce ancora a sbloccarsi e fallisce nella ripresa il calcio di rigore che poteva interrompere il suo digiuno. Si muove molto ma sbaglia anche tanto.

CAGLIARI – IL MIGLIORE

CRAGNO 7 – Se non fosse per lui, il passivo del Cagliari a Udine sarebbe molto peggiore. Così così nel primo tempo, nella ripresa prende le misure agli avversari: prima intercetta il calcio di rigore battuto da Lasagna, poi compie una grande parata nel finale su tiro dalla distanza di Fofana.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

CEPPITELLI 4.5 – Con Srna soffre tantissimo le accelerazioni di Pussetto, nella ripresa commette diversi errori ed è anche sfortunato nell’episodio del cartellino rosso. Una partita da dimenticare per il capitano del Cagliari.

Udinese-Cagliari 2-0: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – In vantaggio di un gol, l’Udinese legittima la vittoria nella ripresa. Buon avvio del Cagliari, ma è un fuoco di paglia perché i bianconeri riprendono a macinare gioco. Pussetto mette i brividi a Cragno con un tiro ad effetto che esce di poco sul palo più lontano, poi al 52′ c’è il giallo dell’espulsione di Ceppitelli. Il solito Pussetto si invola in velocità palla al piede e viene contrastato di fisico dal capitano rossoblù. L’argentino va a terra al minimo contatto, l’arbitro fischia una punizione e successivamente Lasagna insacca a gioco fermo non concedendo il vantaggio. Il direttore di gara consulta il VAR ed estrae il cartellino rosso ai danni del capitano ospite. I sardi restano in 10 uomini e al 57′ subiscono anche il secondo gol: Pussetto scarica all’indietro per Behrami, che dall’interno dell’area trova la conclusione vincente. Al 59′ l’Udinese potrebbe chiudere i giochi, con Mariani che assegna il rigore per fallo in area di Barella su Lasagna. Lo stesso attaccante si presenta sul dischetto ma si fa ipnotizzare da Cragno, molto bravo a interccettare il tiro. Nel finale c’è tempo anche per l’espulsione di Mandragora per l’Udinese e per un altro episodio da VAR, con Mariani che opta per non concedere il secondo penalty ai bianconeri per una leggera trattenuta di Cerri su Stryger-Larsen.

90′ + 6 – FINISCE LA PARTITA! Ritrova il sorriso alla Dacia Arena l’Udinese, che batte 2-0 il Cagliari grazie ai gol di Pussetto nel primo tempo e di Behrami nella ripresa. Le due squadre chiudono entrambe in 10 uomini per le espulsioni di Ceppitelli e Mandragora.

90′ + 5 – OCCASIONE UDINESE: Gran tiro dai 25 metri di Fofana, Cragno si supera e con un volo plastico mette il pallone in calcio d’angolo.

90′ + 4 – Ancora scaramucce in campo fra Balic e Barella, deve intervenire l’arbitro per calmare gli animi.

90′ – SOSTITUZIONE UDINESE: Entra Giuseppe Pezzella al posto di Stryger-Larsen. Cinque i minuti di recupero concessi dall’arbitro.

89′ – Sponda all’indietro di Lasagna per Behrami, che ci prova dalla distanza con il tiro a giro ma mette sul fondo.

87′ – Mariani ancora al VAR per una leggera trattenuta di Cerri ai danni di Stryger-Larsen, l’arbitro decide di non assegnare il penalty ai padroni di casa.

85′ – AMMONIZIONE CAGLIARI: Giallo ai danni di Bradaric, che ferma Lasagna lanciato in verticale.

82′ – SOSTITUZIONE UDINESE: Entra in campo Balic al posto di Pussetto.

79′ – ESPULSIONE UDINESE: L’arbitro Mariani espelle Mandragora dopo aver consultato il VAR per un’entrata col piede a martello del centrocampista ai danni di Cerri. Parità numerica ristabilita fra le due squadre.

76′ – SOSTITUZIONE CAGLIARI: Arriva anche il terzo cambio per Maran, con Faragò che prende il posto di Srna.

73′ – Gestisce il doppio vantaggio l’Udinese, difficile per il Cagliari pensare alla rimonta.

67′ – Punizione velenosa di Srna, Musso esce male e riesce soltanto a toccare il pallone, Sau è anticipato di un soffio da Opoku prima di poter battere a rete.

66′ – AMMONIZIONE UDINESE: Pussetto travolge Srna al limite dell’area sulla destra. Calcio di punizione pericoloso per il Cagliari e giallo ai danni dell’argentino, che diffidato, salterà la prossima sfida con il Parma.

65′ – SOSTITUZIONE CAGLIARI: Nuova sostituzione per gli ospiti, Marco Sau rileva Farias.

62′ – SOSTITUZIONE CAGLIARI: Primo cambio per Maran, che inserisce Pajac al posto di Ionita.

61′ – RIGORE PARATO ALL’UDINESE! Cragno si tuffa sulla sua sinistra e respinge il tiro dal dischetto di Lasagna, tenendo comunque in partita il Cagliari.

59′ – CALCIO DI RIGORE PER L’UDINESE: Barella sbaglia il tempo dell’entrata e stende Lasagna in area. Rigore netto per i padroni di casa.

57′ – GOL DELL’UDINESE, BEHRAMI! Raddoppia la squadra di Nicola: Pussetto scarica all’indietro per Behrami, che calcia bene da posizione centrale, il pallone carambola ancora su Pussetto e Cragno è spiazzato.

57′ – OCCASIONE UDINESE: Su corner dalla destra, Opoku ci arriva col sinistro sul secondo palo ma mette fuori di un nulla. Sfiora il raddoppio l’Udinese.

56′ – In 10 contro 11 si fa dura per il Cagliari, che già sotto di una rete, viene ora schiacciato nella propria trequarti dai bianconeri di Nicola.

52′ – ESPULSIONE CAGLIARI: Rosso diretto ai danni di Ceppitelli, che cerca di fermare Pussetto lanciato a rete. L’impressione è che l’attaccante si butti al minimo contatto, poi Lasagna segna ma il gioco è già fermo. Consultato il VAR, Mariani assegna una punizione all’Udinese dal limite e caccia dal campo il capitano rossoblù.

47′ – OCCASIONE UDINESE: Parte forte il Cagliari nella ripresa, ma è l’Udinese a sfiorare il raddoppio. Pussetto prende la mira dalla distanza e con un tiro ad effetto mette di poco a lato.

46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO! Nessun cambio dopo l’intervallo per le due squadre.

SINTESI PRIMO TEMPO – L’Udinese concretizza la supremazia territoriale dimostrata nella prima frazione con il gol di Pussetto che sblocca il risultato al 39′. Rapido cambio gioco di Stryger-Larsen, che pesca l’argentino sulla sinistra. L’ex Huracán controlla bene in corsa, sfugge al controllo di Srna e con un diagonale forte e preciso dalla sinistra dell’area non lascia scampo a Cragno. Nella prima parte di gara i padroni di casa si erano resi pericolosi con le conclusioni da fuori area di Stryger-Larsen e Fofana, entrambe imprecise. Per il Cagliari da segnalare un colpo di testa di Cerri messo in angolo da Musso e una bel pallone offerto da Bradaric a João Pedro, con il brasiliano che ha calciato sul fondo dalla sinistra dell’area di rigore.

45′ + 1 – FINISCE IL PRIMO TEMPO! L’Udinese conduce 1-0 sul Cagliari per effetto del goal messo a segno da Pussetto al 39′ con un diagonale vincente. Bianconeri finora più determinati, rossoblù che hanno giocato solo a sprazzi.

45′ – OCCASIONE UDINESE: D’Alessandro si invola in velocità sulla sinistra, sfugge a Srna e con un tiro a giro mette di poco a lato del palo più lontano. Nuovo brivido per il Cagliari.

45′ – AMMONIZIONI UDINESE E CAGLIARI: Battibecco in campo fra Stryger-Larsen e Farias, l’arbitro ammonisce entrambi i giocatori.

43′ – OCCASIONE CAGLIARI: Provano a reagire i rossoblù, Bradaric pesca sulla sinistra dell’area João Pedro, che spedisce di poco alto sul secondo palo.

40′ – OCCASIONE UDINESE: Altro buon pallone nell’area del Cagliari per Fofana, che angola troppo il tiro e spedisce sul fondo.

39′ – GOL DELL’UDINESE, PUSSETTO! Cambio gioco di Stryger-Larsen sulla sinistra per Pussetto, che ruba il tempo a Srna e con un diagonale forte e preciso dalla sinistra dell’area batte Cragno.

38′ – Pericolo per il Cagliari, Fofana riceve palla in area e prova a calciare a rete, ma trova la respinta provvidenziale con il corpo di Srna.

38′ – Ritmi bassi alla Dacia Arena, l’Udinese ci prova con il giro palla ma non trova varchi, Cagliari ben disposto in fase difensiva.

34′ – Ionita travolge Opoku all’interno dell’area dell’Udinese, l’arbitro fa riprendere il gioco con un calcio di punizione per i padroni di casa.

31′ – Superata la mezz’ora di gioco alla Dacia Arena, non si sblocca la partita.

27′ – OCCASIONE CAGLIARI: Punizione di Pisacane dalla trequarti, stacca di testa Cerri a centro area e Musso si salva deviando in calcio d’angolo.

26′ – AMMONIZIONE UDINESE: Giallo ai danni di Nuytinck, autore di un fallo sulla trequarti.

22′ – Fase favorevole all’Udinese, che in trans agonistica prova a schiacciare il Cagliari nella propria metà campo.

17′ – OCCASIONE UDINESE: Stryger-Larsen batte a rete di controbalzo dalla destra dell’area e costringe Cragno alla respinta sotto la traversa, il pallone giunge a Pussetto che sotto misura spedisce alto.

15′ – Gara tattica, fino a questo momento non si sono viste particolari occasioni da gol.

10′ – Grande equilibrio fino a questo momento alla Dacia Arena, regge lo 0-0 fra Udinese e Cagliari.

6′ – Prova a tessere la sua trama il Cagliari, che conquista un buon calcio d’angolo sulla destra.

4′ – Botta dalla distanza di Fofana, che non inquadra lo specchio della porta.

3′ – Si libera al tiro dal limite Lasagna, che colpisce male il pallone e spedisce a lato sulla destra.

1′ – INIZIA LA GARA ALLA DACIA ARENA! La partita inizia con un leggero ritardo rispetto all’orario previsto perché l’arbitro ha chiesto a uno dei portieri di cambiare gli scaldamuscoli.

Le due squadre sono nel tunnel degli spogliatoi. Tutto pronto alla Dacia Arena per Udinese-Cagliari.


Udinese-Cagliari: formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-2): Musso; Opoku, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger-Larsen, Fofana, Behrami, Mandragora, D’Alessandro; Pussetto, Lasagna. A disposizione: Nicolas, Scuffet, Ter Avest, Giu. Pezzella, Wague, Balic, Barak, Pontisso, Machis, Vizeu, Micin. Allenatore: Davide Nicola

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Ionita, Bradaric, Barella; João Pedro; Cerri, Farias. A disposizione: Daga, Rafael, Andreolli, Faragò, Pajac, Cigarini, Dessena, Padoin, Doratiotto, Pavoletti, Sau, Verde. Allenatore: Rolando Maran


Udinese-Cagliari: probabili formazioni e pre-partita

Assenza pesante in attacco per Nicola, che non avrà a disposizione l’argentino De Paul, squalificato. Sarà dunque Pussetto ad affiancare Lasagna. A centrocampo c’è invece il rientro prezioso di Behrami dopo il turno di stop. Per le corsie laterali Stryger-Larsen e D’Alessandro sono in vantaggio su Ter Avest e Giuseppe Pezzella. Nel reparto arretrato dovrebbe trovar spazio dal 1′ Opoku.

Maran recupera a tempo di record João Pedro dopo la botta rimediata contro il Genoa. Il brasiliano troverà dunque spazio regolarmente sulla trequarti rossoblù alle spalle del tandem offensivo composto da Pavoletti e Farias. A centrocampo tornano dal 1′ Ionita e Bradaric al posto di Faragò e Cigarini. In difesa Pisacane dovrebbe vincere il ballottaggio con Romagna per chi affiancherà al centro Ceppitelli.

UDINESE (3-5-2): Musso; Opoku, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger-Larsen, Fofana, Behrami, Mandragora, D’Alessandro; Pussetto, Lasagna. A disposizione: Nicolas, Scuffet, Ter Avest, Giu. Pezzella, Wague, Balic, Barak, Pontisso, Machis, Vizeu, Micin. Allenatore: Davide Nicola

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; João Pedro; Pavoletti, Farias. A disposizione: Rafael, Pajac, Andreolli, Romagna, Dessena, Cigarini, Faragò, Lella, Cerri, Sau, Doratiotto, Verde. Allenatore: Rolando Maran


Udinese-Cagliari, i precedenti del match

Udinese e Cagliari si sono affrontate 48 volte nella storia della Serie A a girone unico. Nei precedenti prevalgono i friulani con 21 vittorie, 14 pareggi e 11 successi rossoblù. Ancora più netta la supremazia bianconera se si considerano le statistiche delle sole partite casalinghe, con 14 successi dell’Udinese, 7 pareggi e appena 2 vittorie del Cagliari. L’ultimo successo sardo a Udine risale alla scorsa stagione, quando i rossoblù di Diego Lopez espugnarono la Dacia Arena imponendosi 1-0 grazie a un goal di João Pedro.


Udinese-Cagliari, l’arbitro del match

L’arbitro della gara Udinese-Cagliari è il signor Maurizio Mariani della sezione di Aprilia. Il giovane fischietto classe 1982 ha arbitrato in carriera per 6 volte in Serie A sia i friulani, con un bilancio di 2 vittorie, un pareggio e 3 sconfitte, sia il Cagliari, che con lui ha dei trascorsi negativi, avendo collezionato 5 sconfitte e una vittoria. In questa stagione Mariani ha diretto Udinese-Napoli lo scorso 20 ottobre (0-3 per i partenopei di Ancelotti) e Juventus-Cagliari del 3 novembre (3-1 per i campioni d’Italia di Allegri).


Udinese-Cagliari Streaming: dove vederla in tv

Udinese-Cagliari sarà trasmessa a partire dalle ore 15 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Calcio 3 (canale 253 dello Sky Box e canale 384 del digitale terrestre), oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.