Barella, l’Inter rilancia: Zhang chiama Giulini, chieste 2 contropartite

Barella, l’Inter rilancia: Zhang chiama Giulini, chieste 2 contropartite
© foto www.imagephotoagency.it

È bagarre totale per Nicolò Barella del Cagliari: l’Inter risponde al Chelsea con una telefonata del presidente Zhang a Giulini e il rilancio.

Il centrocampista del Cagliari Nicolò Barella è uno dei nomi più caldi nel calciomercato di gennaio per la Serie A. Il presidente rossoblù Tommaso Giulini vorrebbe tenere il giocatore fino a giugno, ma di fronte ad un’offerta irrinunciabile lo lascerebbe partire. Il Chelsea sembra volere fare sul serio per il giocatore cagliaritano, e ha presentato una proposta al club isolano, ed ecco che l’Inter, secondo “Il Corriere dello Sport”, risponde con una contromossa. Il patron nerazzurro Steven Zhang, infatti, avrebbe telefonato al suo collega Tommaso Giulini, effettuando un rilancio per il classe 1997.

Il numero uno rossoblù avrebbe aperto alla nuova proposta dei nerazzurri, ma chiesto alcune contropartite al club milanese: il Cagliari vorrebbe infatti tutto il cartellino di Eder e il prestito di Bastoni. La trattativa fra le parti sarebbe fluida, tuttavia anche gli altri club interessati non mollano la presa, oltre al Chelsea in particolare il Napoli di Ancelotti e il Manchester United, senza dimenticare il Milan, con Leonardo che ha contatto Giulini nei giorni scorsi. Difficile poter prevedere al momento chi la spunterà. Il Napoli ha messo sul piatto 40 milioni di euro circa, 20 più i cartellini di Rog e Ounas, due contropartite tecniche gradite al presidente Giulini che tuttavia preferirebbe solo cash e questo andrebbe a favore del Chelsea, pronto a offrire 50 milioni di euro, senza contropartite. Le italiane però non mollano: Barella può restare in Italia.

INTER, ZANETTI SCOMMETTE SU LAUTARO MARTINEZ: «DIVENTERÀ UN TOP PLAYER»