Chievo-Cagliari 1-2, pagelle e tabellino

Chievo-Cagliari 1-2, pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Chievo-Cagliari, quarto turno Coppa Italia 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Cagliari di Rolando Maran supera 2-1 il Chievo di Domenico Di Carlo al Bentegodi e si qualifica per gli ottavi di finale di Coppa Italia al termine di una gara ben giocata dai sardi. I rossoblù partono forte e si portano in vantaggio all’8′ con Cerri, al 18′ però i gialloblù rialzano la testa e trovano il pari con un gran tiro di Leris. Nella ripresa i sardi chiudono i giochi con il gol partita di Pisacane, bravo a raccogliere una spizzata di Faragò. Gli isolani, che hanno usufruito dell’ottima prova di Pajac sulla sinistra e delle belle prestazioni di Faragò da mezzala destra e di Barella a tutto campo, staccano così il pass per gli ottavi, dove affronteranno l’Atalanta di Gasperini.


Chievo-Cagliari 1-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: 8′ Cerri (CA), 18′ Leris (CH), 68′ Pisacane (CA)

CHIEVO (4-3-1-2): Semper 7; Tanasijevic 5.5 (54′ Depaoli 6.5), Cesar 5, Rossettini 6, Cacciatore 5.5; Leris 7, Rigoni 6 (54′ Burruchaga 5.5), Kiyine 6.5; Giaccherini 6.5; Djordjevic 6 (72′ Grubac 6), Stepinski 6. Allenatore: Di Carlo

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael 7; Pisacane 7 (86′ Srna s.v.), Andreolli 6, Romagna 7, Pajac 7.5 (78′ Padoin 6); Faragò 6.5, Cigarini 6, Dessena 6; Barella 7; Cerri 7, Farias 6 (66′ João Pedro 6.5). Allenatore: Maran

ARBITRO: Nasca di Bari

AMMONITI: Rigoni, Cesar, Rossettini (CH), Farias, João Pedro, Romagna (CA)

CHIEVO – IL MIGLIORE

SEMPER 7: il giovane portiere dei Mussi tiene in partita la sua squadra fino alla fine con alcuni grandi interventi, e lascia intravedere enormi potenzialità.

CHIEVO – IL PEGGIORE

CESAR 5: In grande difficoltà contro un Cerri in serata di grazia, perde anche le staffe, eccedendo in nervosismo nel finale di partita.

CAGLIARI – IL MIGLIORE

PAJAC 7.5: al debutto stagionale dal 1′, il laterale mancino croato gioca una gran partita al Bentegodi. Straripante nel primo tempo, nella ripresa si dimostra anche attento in fase difensiva. Dà tutto fino alla sostituzione.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

FARIAS 6: passo indietro del brasiliano rispetto alla bella prova di Frosinone. La punta si estranea troppo dal gioco, anche se riesce a rendersi pericolosa in più di un’occasione e nella ripresa va vicina al gol del 2-1.

Chievo-Cagliari 1-2: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La ripresa del Bentegodi si apre come era finita la prima frazione: Semper salva con un grande intervento la propria porta su calcio di punizione a giro di Cigarini. Di Carlo inserisce Depaoli e Burruchaga, e con l’esterno destro il Chievo trova più slancio sulla corsia di destra. Djordjevic spreca una buona occasione, e da quel momento è il Cagliari a salire di nuovo in cattedra. Semper compie l’ennesimo miracolo della serata su Farias, poi Dessena di testa spedisce a lato di un nulla. Il gol è nell’area per i sardi e arriva puntuale al 68′. João Pedro, appena subentrato a Farias, batte bene un corner dalla sinistra, Faragò spizza sul primo palo e sotto misura sempre di testa Pisacane trova il 2-1 per gli ospiti. Il finale vede i veronesi premere alla ricerca del pareggio. L’occasione migliora capita a Depaoli all’83’, ma Rafael blinda la porta rossoblù. Dopo 5 minuti di recupero, Nasca mette fine alla gara, con il Cagliari che strappa il biglietto per i quarti di finale di Coppa Italia.

90′ + 6 – FINISCE LA PARTITA! Il Cagliari supera 2-1 il Chievo al Bentegodi con le reti di Cerri nel primo tempo e di Pisacane nella ripresa e si qualifica per gli ottavi di finale di Coppa Italia. I sardi affronteranno a dicembre l’Atalanta. Non basta ai Mussi la rete del provvisorio pareggio di Leris.

90′ + 5 – OCCASIONE CHIEVO: Bella girata a centro area di Grubac, che di testa mette di poco a lato.

90′ + 4 – Fallo da dietro di Cerri su Kiyine, l’arbitro concede la punizione ai Mussi ma non punisce il centravanti rossoblù.

90′ + 1 – AMMONIZIONE CHIEVO: giallo anche a Rossettini per fallo ai danni di Barella.

90′ – Il signor Nasca concede 4 minuti di recupero.

88′ – Prova il tutto e per tutto il Chievo, che si spinge in attacco alla ricerca del pareggio che porterebbe la gara ai supplementari.

86′ – SOSTITUZIONE CAGLIARI: Pisacane, in preda ai crampi, non ce la fa a continuare, al suo posto entra il croato Srna.

83′ – OCCASIONE CHIEVO: Mussi vicini al pareggio. Gran cross di Leris dalla sinistra, sul secondo palo Depaoli anticipa l’esausto Pisacane ma Rafael con un grande intervento blinda la porta rossoblù.

80′ – AMMONIZIONE CAGLIARI: Abbondano le sanzioni arbitrali, il signor Nasca punisce anche anche Romagna per un intervento falloso.

80′ – AMMONIZIONE CAGLIARI: giallo ai danni di João Pedro.

79′ – AMMONIZIONE CHIEVO: giallo per Cesar, che stende da dietro João Pedro sulla trequarti.

78′ – SOSTITUZIONE CAGLIARI: Padoin rileva Pajac nel finale.

78′ – OCCASIONE CAGLIARI: bel cross dalla sinistra di Pajac, sul secondo palo irrompe di testa Faragò che spedisce sul fondo.

75′ – Grande azione di Barella, che si fa 40 metri palla al piede saltando più avversari e calcia in porta da fuori area, ma non inquadra lo specchio della porta.

72′ – SOSTITUZIONE CHIEVO: il giovane Grubac rileva Djordjevic in attacco.

70′ – OCCASIONE CAGLIARI: rossoblù ancora una volta pericolosi con Cerri che trova la deviazione di testa, Semper gli dice di no e manda la palla in calcio d’angolo.

68′ – GOL DEL CAGLIARI, PISACANE! I rossoblù trovano il secondo gol al Bentegodi su palla inattiva. Corner dalla sinistra di João Pedro, spizzata sul primo palo di Faragò, sul secondo arriva Pisacane che sempre di testa, da distanza ravvicinata, batte Semper.

66′ – SOSTITUZIONE CAGLIARI: primo cambio per Maran, che inserisce João Pedro al posto di Farias.

62′ – OCCASIONE CAGLIARI! Girata di testa di Dessena su corner dalla sinistra, la palla esce di un soffio sul secondo palo. Rossoblù che non riescono a concretizzare l’enorme mole di gioco prodotta.

61′ – OCCASIONE CAGLIARI! Cerri apre sulla destra per Faragò, che crossa basso per Farias: il brasiliano devia in scivolata ma Semper ancora una volta si allunga e salva la propria porta.

59′ – Su cross tagliato di Depaoli dalla destra, Romagna è attento e spedisce in calcio d’angolo.

56′ – OCCASIONE CHIEVO: Djordjevic sfrutta la caduta di Romagna per andargli via palla al piede ma contrastato al momento del tiro da Andreolli il serbo strozza troppo il tiro e spara a lato sulla sinistra.

54′ – SOSTITUZIONI CHIEVO: doppio cambio per Di Carlo, De Paoli rileva Tanasijevic e Burruchaga prende il posto di Rigoni.

53′ – Conclusione dalla distanza di Giaccherini, traiettoria centrale e Rafael può bloccare senza patemi.

49′ – OCCASIONE CAGLIARI: Bella punizione a giro di Cigarini, ma Semper sale in cattedra togliendo la palla dalla porta. Il giovane portiere croato protagonista al Bentegodi.

48′ – Brutta entrata di Tanasijevic, che entra col piede a martello su Cerri e viene graziato dal signor Nasca.

47′ – Buon fraseggio del Cagliari, ma Barella sbaglia la misura del passaggio e consente al Chievo di recuperare palla al limite dell’area.

46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO, nessun cambio per le due squadre dopo l’intervallo.

SINTESI PRIMO TEMPO – Bella prima frazione fra Chievo e Cagliari, che al Bentegodi si affrontano a viso aperto senza troppi tatticismi. Parte forte la squadra rossoblù, che si porta in vantaggio all’8 grazie a Cerri, alla sua prima marcatura stagionale, bravo a deviare in scivolata un’apertura intelligente di Faragò. I sardi si vedono annullare il possibile 2-0 per fuorigioco di Dessena, i Mussi riordinano le idee e al 18′ pervengono al pareggio grazie a un bel tiro di Leris dalla destra dell’area dopo un’iniziativa travolgente di Giaccherini. Il Cagliari costruisce di più, il Chievo è pericoloso quando ha spazio per ripartire in contropiede. Per i padroni di casa sale sugli scudi il portiere Semper, che dice di no due volte a Pajac e in un’occasione a Farias. Dall’altra parte bene anche Rafael, bravo a respingere una botta da fuori di Djordjevic.

45′ – FINISCE IL PRIMO TEMPO! 1-1 al Bentegodi dopo la prima frazione per effetto dei gol di Cerri all’8′ per il Cagliari e di Leris al 18′ per il Chievo.

44′ – OCCASIONE CAGLIARI: gran calcio di punizione di Pajac dai 25 metri, Semper vola sulla sua sinistra a deviare ancora una volta in calcio d’angolo.

40′ – OCCASIONE CAGLIARI: pronta risposta dei rossoblù con Farias, che si accentra e calcia di collo piede dal limite dell’area, trovando la risposta in angolo di Semper.

38′ – OCCASIONE CHIEVO: sbanda il Cagliari a sinistra, Leris semina il panico e serve all’indietro per l’accorrente Kiyine, che tutto solo da centro area gira sul fondo.

37′ – OCCASIONE CHIEVO: continui capovolgimenti di fronte al Bentegodi, botta di Djordjevic dal limite dell’area ma Rafael si allunga e gli dice di no.

36′ – AMMONIZIONE CAGLIARI, FARIAS: il brasiliano si allunga il pallone nel tentativo di convergere verso il centro ed entra con il piede a martello su Rigoni al limite dell’area del Chievo. L’arbitro lo punisce con il cartellino giallo.

35′ – OCCASIONE CAGLIARI: bella conclusione dal limite dell’area di rigore di Pajac con il sinistro, Semper è attento e blocca il pallone.

34′ – AMMONIZIONE CHIEVO, RIGONI: il centrocampista gialloblù stende Barella a metà campo e si prende il cartellino giallo di Nasca.

33′ – Il Cagliari spinge molto ma presta il fianco agli insidiosi contropiede del Chievo.

30′ – Dopo un tunnel d’esterno di Giaccherini a Cigarini, Stepinski semina il panico nella difesa del Cagliari. Il polacco si libera sulla sinistra di Pisacane e Andreolli ed effettua un tiro-cross tagliato che attraversa tutta l’area di rigore rossoblù e si spegne a fondo campo senza che Leris riesca ad arrivare alla deviazione.

27′ – Fa fatica a manovrare il Chievo, i rossoblù pressano alti e rendono complicata la vita ai portatori di palla avversari.

24′ – Gioca bene il Cagliari: bello scambio sulla destra fra Faragò e Pisacane, cross tagliato del terzino e la difesa del Chievo per anticipare Cerri spazza in calcio d’angolo.

21′ – OCCASIONE CHIEVO: momento favorevole ai Mussi, su cross dalla destra di Tanasijevic, Stepinski ruba il tempo ad Andreolli e stacca da centro area, mettendo alto di poco sopra la traversa.

18′ – GOL DEL CHIEVO, LERIS! Pareggiano i Mussi: l’azione parte da Giaccherini, che scappa via a Cigarini e serve sulla destra dell’area il francese Leris: gran conclusione sul secondo palo che non lascia scampo a Rafael e fissa il punteggio sull’1-1.

17′ – Ci prova dai 25 metri Giaccherini, conclusione centrale facilmente bloccata da Rafael.

16′ – OCCASIONE CAGLIARI: Su corner dalla sinistra, sponda di testa di Andreolli per Dessena, che all’altezza del secondo palo insacca, ma l’arbitro annulla per posizione di fuorigioco del capitano rossoblù.

11′ – OCCASIONE CAGLIARI: Ancora i rossoblù pericolosi, Barella apre sulla sinistra per Farias, che di punta prova a sorprendere Semper ma stavolta il portiere del Chievo è attento e blocca sul primo palo.

8′ – GOL DEL CAGLIARI, CERRI! Rossoblù subito in vantaggio al Bentegodi: splendida apertura rasoterra di Faragò per Cerri, che supera il diretto marcatore Cesar e in scivolata mette in rete battendo Semper.

6′ – Errore in disimpegno di Andreolli, che sbaglia la misura del passaggio a Pajac e spedisce malamente il pallone in fallo laterale sulla sinistra.

4′ – Numero di Barella in palleggio sulla trequarti, Rigoni lo stende ma l’arbitro ravvisa un’irregolarità del centrocampista sardo e comanda il calcio di punizione in favore dei padroni di casa.

1′ – INIZIA LA PARTITA AL BENTEGODI! Mussi in divisa bianca con bordi blu, sardi in divisa blu con bordi rossi.

Tutto pronto al Bentegodi per il fischio d’inizio di Chievo-Cagliari, le due squadre fanno ora il loro ingresso in campo.


Chievo-Cagliari: formazioni ufficiali

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Tanasijevic, Cesar, Rossettini, Cacciatore; Leris, Rigoni, Kiyine; Giaccherini; Djordjevic, Stepinski. A disposizione: Caprile, Jaroszyński, Kaleba, Depaoli, Burruchaga, Karamoko, Bertagnoli, Radovanovic, Juwara, Pucciarelli, Grubac. Allenatore: Domenico Di Carlo

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Pisacane, Andreolli, Romagna, Pajac; Faragò, Cigarini, Dessena; Barella; Cerri, Farias. A disposizione: Aresti, Cragno, Ceppitelli, Klavan, Padoin, Srna, Bradaric, João Pedro, Ladinetti, Doratiotto, Pavoletti, Verde. Allenatore: Rolando Maran


Chievo-Cagliari: probabili formazioni e pre-partita

Turnover per Di Carlo, che dovrebbe optare tatticamente per il 4-3-1-2. Davanti al secondo portiere Semper, Tanasijevic e Cacciatore agiranno da terzini, con Cesar accanto a Rossettini al centro. A centrocampo spazio a Kiyine e Leris come mezzali ai lati di Rigoni. In attacco Giaccherini trequartista alle spalle del tandem composto da Stepinski e Djordjevic.

Anche Maran darà spazio agli elementi della rosa che hanno trovato finora meno spazio e a qualche elemento proveniente dalla Primavera. Fra i pali spazio al brasiliano Rafael, con Pisacane e Pajac terzini e coppia centrale composta da Andreolli e Romagna. A centrocampo Cigarini sarà il regista, con Dessena e Barella mezzali. Quest’ultimo sarà in campo dal 1′ visto la squalifica che lo costringerà a saltare l’impegno di campionato con la Roma. Davanti il giovane Doratiotto agirà sulla trequarti dietro le due punte Cerri e Farias.

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Tanasijevic, Cesar, Rossettini, Cacciatore; Kiyine, Rigoni, Leris; Giaccherini; Stepinski, Djordjevic. A disposizione: Caprile, Depaoli, Jaroszyński, Kaleba, Bertagnoli, Burruchaga, Karamoko, Radovanovic, Grubac, Juwara, Pucciarelli, Vignato. Allenatore: Domenico Di Carlo

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Pisacane, Andreolli, Romagna, Pajac; Dessena, Cigarini, Barella; Doratiotto; Cerri, Farias. A disposizione: Aresti, Cragno, Klavan, Ceppitelli, Srna, Bradaric, Joao Pedro, Faragò, Padoin, Ladinetti, Pavoletti, Verde. Allenatore: Rolando Maran


Chievo-Cagliari: i precedenti del match

C’è un unico precedente fra Chievo e Cagliari in Coppa Italia. Era il 28 agosto del 1996, si giocava il 2° Turno e i rossoblù si imposero 3-2 a Verona con una doppietta di Ciccio Cozza e un gol di Dario Silva, a segno invece per i Mussi Stefano Fiore e il sardo Martino Melis. Considerando tutte le competizioni, i gialloblù conducono a livello statistico con 14 vittorie, 10 pareggi e 6 sconfitte in 30 gare.


Chievo-Cagliari: l’arbitro del match

Per dirigere la sfida del Quarto Turno di Coppa Italia fra Chievo e Cagliari è stato designato il signor Luigi Nasca della sezione di Bari. Il fischietto pugliese non ha mai arbitrato prima le due formazioni nel torneo. Complessivamente Nasca ha diretto 2 volte il Chievo, che con lui ha ottenuto una vittoria e una sconfitta, e ben 5 volte la squadra rossoblù, che ha riportato 2 vittorie, un pareggio e 2 sconfitte. Curiosamente Nasca era anche l’arbitro dell’ultimo Chievo-Cagliari, disputatosi al Bentegodi lo scorso febbraio, che ha visto i gialloblù imporsi 2-1 sui sardi.


Chievo-Cagliari Streaming: dove vederla in tv

Chievo-Cagliari sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta tv in chiaro sulle frequenze di Rai Sport (canale 58 del digitale terrestre, in HD 57), oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app e sito RaiPlay. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.