Iran-Portogallo 1-1, Mondiali 2018: pagelle e tabellino

Iran-Portogallo, gruppo B Mondiale Russia 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Portogallo porta a casa un pareggio quasi miracolo con l’Iran: sì, perché gli uomini di Santos dovevano vincere facilmente, ma rischiano perfino di perdere. Passati in vantaggio con un Trivela di Quaresma, i portoghesi sbagliano nel secondo tempo un clamoroso rigore con Ronaldo che emula Leo Messi nel peggiore dei modi. Tra VAR e contro-VAR l’arbitro accorda un rigore all’Iran che non fallisce il pareggio. Alla fine Portogallo secondo nel girone, si beccherà l’Uruguay agli ottavi. Spagna prima con la Russia. Onore all’Iran, fuori ma con grinta ed orgoglio: non era da tutti rimettere in discussione una gara così.


Iran-Portogallo 1-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 44′ pt Quaresma (P), 46′ st Ansarifard (I)
IRAN (4-1-4-1) – Beiranvand 6; Rezaeian 6, Pouraliganji 6, Hosseini 6, Hajsafi 4,5 (11′ st Mohammadi 5,5); Ezatolahi 5,5 (30′ st Ansarifard 6,5); Jahanbakhsh 5,5 (23′ st Ghoddos 5,5, Ebrahimi 5, Amiri 6, Taremi 6; Azmoun 5. Allenatore: Queiroz
PORTOGALLO (4-4-2) – Rui Patricio 6; Cedric 6,5, Pepe 6, Fonte 6, Guerreiro 5,5; Quaresma 6,5 (23′ st Bernando Silva 5,5), Adrien Silva 5,5, William Carvalho 6,5, Joao Mario 6 (33′ st Joao Moutinho sv); Ronaldo 5, André Silva 4,5 (48′ st Gonçalo Guedes sv). Allenatore: Santos
ARBITRO: Enrique Caceres Villafane (PAR)
NOTE: Ammoniti Guerreiro per fallo tattico da atterramento (31′ pt), Hajsafi per atterramento in area da rigore (11′ st), Azmoun per proteste (13′ st), Quaresma per fallo di reazione (18′ st), Cristiano Ronaldo per gomitata (31′ st)

PORTOGALLO – IL MIGLIORE

QUARESMA 6,5 – La sua partita condensa la sua intera carriera: genio e sregolatezza, prima regala il vantaggio con il suo colpo più pregiato (e preso di mira), la Trivela, poi per una fallo da reazione per poco non si fa buttar fuori e costringe Santos al cambio. A 35 anni comunque da uno così non ci si può aspettare di più e di meglio e – tutto sommato – considerata la prestazione portoghese questa sera, alla fine è solo grazie a lui che un’intera nazione può dirsi sana e salva agli ottavi.

PORTOGALLO – IL PEGGIORE 

ANDRÈ SILVA 4,5 – Hanno ragione i tifosi del Milan ed ha ragione Gattuso: questo ragazzo caratterialmente non c’è. Fuori dalla partita dall’inizio fino al momento della sostituzione, aveva una grossa occasione per mettersi in mostra in una partita importante e la getta via così. Senza senso. Ronaldo sbaglia un rigore, è vero, ma almeno esiste. Lui no.

IRAN – IL MIGLIORE 

ANSARIFARD 6,5 – Segna il rigore che può valere tanto per l’Iran su un pallone che in quel momento sarà stato pesante migliaia di tonnellate. Entrato in campo a partita in corso, da lui non si poteva chiedere di più.

IRAN – IL PEGGIORE 

HAJSAFI 4,5 – Procura il rigore che può costare carissimo all’Iran, per fortuna poi Ronaldo lo grazia sbagliando. Il fallo commesso però è stato davvero da gran pollo, diciamolo con franchezza: ad un Mondiale franare così sul giocatore più in palla del momento non è la mossa più furba di sempre, ma si può anche comprendere e perdonare.


Iran-Portogallo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Doveva essere una seconda frazione tranquilla e invece… Il Portogallo non trova il raddoppio: Ronaldo sbaglia clamorosamente un rigore, l’arbitro interviene con la VAR più e più volte, grazie il numero sette portoghese e poi concede un rigore per fallo di mano (discutibile) di Cedric all’Iran. Il pareggio degli uomini di Queiroz è comunque meritato, ma la squadra di Santos rischia troppo a cospetto di un’avversaria che non avrebbe dovuto diventare così pericolosa quando ormai la partita pareva in pugno. rutto Ronaldo, brutto Andrè Silva: il Portogallo si merita l’Uruguay agli ottavi, alla Spagna va meglio coi padroni di casa della Russia.

 QUI LA SITUAZIONE DEL GIRONE AGGIORNATA 

49′ – Finisce qui: Portogallo qualificato da seconda del girone e superato incredibilmente dalla Spagna per maggior numero di gol segnati, ma che rischi si sono presi gli uomini di Santos!

48′ – Fuori Andrè Silva, dentro Gonçalo Guedes

47′ – L’Iran in contropiede disperato ci prova: Taremi arriva a due passi dalla porta e per poco sfiora il gol, fuori di poco!

 PAREGGIO IMMEDIATO DELLA SPAGNA SUL MAROCCO: 2 A 2. QUI LA DIRETTA LIVE DEL MATCH 

46′ – TIRO DI ANSARIFARD ALL’INCROCIO E GOL: 1-1

45′ – CLA-MO-RO-SO! RIGORE PER L’IRAN! NON CI SE CREDE GENTE! 

43′ – Partita che ora diventa nervosa: punizione da lontano per il Portogallo, ma niente da fare… Sull’azione di ribaltamento l’Iran in contropiede trova un’azione pericolosa: check del VAR (ancora!) per sospetto fallo di mano di Cedric

 AL MOMENTO PORTOGALLO PRIMO E SPAGNA SECONDA: QUI LA SITUAZIONE DEL GIRONE AGGIORNATA 

33′ – Cambio Portogallo: fuori Joao Mario, dentro Joao Moutinho

 ANCORA CLAMOROSO A KALININGRAD: GOL DEL MAROCCO CHE CONDUCE VINTE 2 A 1 SULLA SPAGNA: QUI LA DIRETTA LIVE DEL MATCH 

31′ – Ronaldo sbraccia a palla lontana e butta a terra quasi di gomito, un colpo davvero inutile su Pouraliganji: check VAR, il portoghese rischia grossissimo… Attenzione: solo giallo per CR7, davvero graziato

31′ – Ancora tiro di André Silva sopra la traversa, mamma che brutto giocatore stasera…

30′ – Fuori Ezatholazi per l’Iran, dentro Ansarifard

30′ – Trattenuta in area di William Carvalho su Amiri senza esito, Queiroz chiede la VAR e si fa riprendere, ma VAR sia… Silent check arbitrale e decisione confermata: non è rigore per l’Iran

29′ – Proprio il nuovo entrato Ghoddos controlla da fuori area e tira a fior di palo arrivando vicinissimo alla porta difesa da Rui Patricio. Brividi…

27′ – Tiro di Andrè Silva sbilenco: sopra la traversa

23′ – C’era da aspettarselo: fuori Quaresma (ammonito), dentro Bernando Silva. Cambia pure l’Iran: fuori Jahanbakhsh, al suo posto Ghoddos

20′ – Un Ronaldo parecchio arrabbiato per il rigore sbagliato fa fuori tre avversari al limite dell’area: tira e… palla fuori di un soffio, ma Cristiano ora vuole fare gol per vendicarsi

18′ – In campo scatta la rappresaglia: Quaresma subisce fallo da Ezatholai, reagisce in malo modo e si becca l’ammonizione un po’ da fesso, diciamolo

17′ – Tiro da fuori di Guerreiro per il Portogallo: palla stoppa dalla sifesa iraniana

 LA MOVIOLA DI IRAN-PORTOGALLO LA TROVATE QUI 

13′ – Angolo iraniano: la difesa portoghese respinge

11′ – Cambio per l’Iran: out Hajsafi (che era stato ammonito per il fallo su Ronaldo), dentro Mohammadi

7′ – Dal dischetto ovviamente lui: Cristiano! Tiro e… Beiranvand tuffandosi alla sua sinistra para! Incredibile! Errore pesantissimo dal dischetto, ma rigore calciato veramente male eh, c’è da dirlo…

5′ – Attenzione: Ronaldo entra in area e viene messo giù da Hajsafi. L’arbitro inizialmente non concede il rigore, poi arriva la segnalazione del VAR. Check e… rigore! Proteste iraniane accesissime

1′ – Inizia il secondo tempo a Saransk: nessun cambio da ambedue le parti

 PORTOGALLO PRIMO AL MOMENTO NEL GIRONE, SPAGNA SECONDA BLOCCATA SUL PAREGGIO COL MAROCCO: QUI LA SITUAZIONE DEL GIRONE AGGIORNATA 


SINTESI PRIMO TEMPO – Il Portogallo termina in vantaggio una prima frazione di gara per nulla facile: l’Iran, come sempre ostico, fa della difesa il suo miglior attacco e non si scopre. La squadra di Santos però se la gioca con intelligenza: non cerca ossessivamente il gol (forte anche del vantaggio in classifica) ma aspetta. L’Iran cerca in un paio di occasioni il contropiede, ma proprio quando il primo tempo pare incanalato sul pareggio a reti bianche arriva il gol di Quaresma. Proprio lui, proprio il Trivela… proprio di Trivela, come i bei tempi che furono. Vantaggio portoghese tutto sommato meritato per quanto visto, adesso però gli iraniani dovranno fare quello che non hanno mai fatto a questi Mondiali: attaccare o, quantomeno, provarci.

48′ – Fine primo tempo: Portogallo in vantaggio sull’Iran, al momento sarebbe agli ottavi da prima del suo girone! Not bad…

45′ – Tre minuti di recupero

44′ – STAVOLTA LA TRIVELA FUNZIONA! QUARESMA INVENTA UNA SUPER-GIOCATA: SCAMBIO CON CEDRIC (CHE GLIELA GIRA DI TACCO) E L’EX INTERISTA CHE DA APPENA FUORI AREA CON L’ESTERNO EFFETTUA UN PALLONETTO LIFTATO DOVE L’IRAN NO PUEDE NADA!

41′ – Joao Mario serve Quaresma in area in posizione molto defilata, l’ex interista (chi se lo ricorda?) prova in movimento, al volo, il suo celebre colpo: la Trivela di esterno! Ci prova, non ci riesce: palla fuori

39′ – Ronaldo da fuori area tenta un tiro… non un gran tiro che perfino il sin qui incerto Beiranvand respinge

36′ – Il Portogallo ci prova col fraseggio nella metà campo avversaria, l’Iran però fa esattamente quello che ci aspetta: difende come se non ci fosse un domani

33′ – Cedric prova a far passare palla nell’area avversaria, ma il portiere iraniano vede e provvede

32′ – Punizione iraniana con Hosseini che la mette in mezzo per Ezatholai: colpo di testa che Rui Patricio blocca con decisione. Non un gran colpo di testa comunque eh… 

31′ – Contropiede iraniano: Jahanbakhsh arriva al limite dell’area e per fermarlo Guerreiro deve buttarlo giù di forza. Ammonito

29′ – Corner per il Portogallo: Quaresma sul primo palo… no, niente da fare, l’Iran libera

28′ – Fallo di William Carvalho per arginare la manovra iraniani: gli asiatici prendono forza, portoghesi ora leggermente in affanno

25′ – Filtrante portoghese, si alza la bandierina però: André Silva in fuorigioco. Almeno ora sappiamo che è vivo e lotta qui tra noi

23′ – Riprende la partita, Rui Patricio sta bene, tranquillizziamo i parenti a casa

21′ – Palla mooolto filtrante dell’Iran, Rui Patricio però intuisce ed esce su Amiri anticipandolo. Nello scontro di gioco però… si fa male. Soccorsi in campo per il portiere portoghese: ahia, fa male

20′ – Punizione per l’Iran: Taremi non calcia male, ma la palla è fuori di un soffio sulla sinistra

17′ – Nuovo angolo portoghese, il portiere iraniano smanaccio ancora a favore di Pepe che spreca capocciando sulla sinistra, ampiamente fuori

 PAREGGIO IMMEDIATO DELLA SPAGNA SUL MAROCCO: 1 A 1. QUI LA DIRETTA LIVE DEL MATCH 

16′ – Fallo di Amiri (inutile) fuori area iraniana, punizione di Ronaldo da molto lontano, la barriera dell’Iran respinge in angolo

 CLAMOROSO A KALININGRAD: GOL DEL MAROCCO CHE CONDUCE 1 A 0 SULLA SPAGNA: QUI LA DIRETTA LIVE DEL MATCH 

13′ – Di nuovo Quaresma dalla destra, stavolta di testa respinge Rezaeian: angolo battuto subito… e nuovo angolo col colpo di testa di Ezatholai. Sulla seconda battuta palla respinta senza problemi

12′ – Ancora cross di Quaresma dalla destra, ancora Beiranvand che prende palla… poi la perde e per poco non fa una gran papera: mani di burro

11′ – Cross di Quaresma dalla destra, Beiranvand smanaccia a vuoto proprio davanti a Ronaldo, ma la palla supera entrambi e si spegne quasi sul fondo

9′ – Cosa si è mangiato Joao Mario! La palla gli arriva sui piedi grazie a un rimbalzo col portiere (ostacolato da Ezatholai) a metà strada e colpevolmente fuori dai pali… L’ex interista spara non alto, ma altissimo!

7′ – Jahanbakhsh fa una bella giocata al limite dell’area con un dribbling di tacco che libera Amiri da fuori dal lato opposto: tiro brutto e sbilenco…

2′ – Subito Ronaldo: Joao Mario libera Ronaldo nell’area che controlla e spara in bocca al portiere iraniano Beiranvand. CR7 subito pericoloso!

1′ – Fischio d’inizio: nemmeno il tempo di cominciare che Ebrahimi compie fallo su Guerreiro. Calcio di punizione per il Portogallo

È il momento degli inni nazionali: Portogallo in tradizionale maglia rossa, Iran con la consueta maglia bianca. Grandissima concentrazione da parte dei giocatori al momento dell’arrivo in campo: la tensione si taglia con il coltello. Spalti gremiti: alla Mordovia Arena ben il 70% degli spettatori, si calcola, sono iraniani!


Iran-Portogallo: formazioni ufficiali

Queiroz rispetto alla anticipazioni non sorprende troppo: il suo 4-5-1 diventa nella realtà dei fatti un 4-1-4-1 ancora più accorto con Saeid Ezatholai a fare da raccordo tra difesa e centrocampo. In attacco trova ancora spazio Sardar Azmoun, con Omid Ebrahimi che dunque giocherà ancora in posizione defilata, pronto ad aggiungersi alla manovra offensiva.

Cambia invece a sorpresa un po’ di pedine Santos, che si schiera con un prudente 4-4-2. Le novità sono la presenza di Ricardo Quaresma e Joao Mario sulle fasce che, di fatto, rappresentano una bocciatura per Bernardo Silva e Bruno Fernandes, entrambi in panchina. Anche in avanti, come annunciato, la novità André Silva: il milanista prende il posto di Gonçalo Guedes. Cristiano Ronaldo resta l’intoccabile.

IRAN (4-1-4-1) – Beiranvand; Rezaeian, Pouraliganji, Hosseini, Safi; Ezatolahi; Jahanbakhsh, Ebrahimi, Amiri, Taremi; Azmoun. Allenatore: Queiroz
PORTOGALLO (4-4-2) – Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Guerreiro; Quaresma, Adrien Silva, William Carvalho, Joao Mario; Ronaldo, André Silva. Allenatore: Santos


Iran-Portogallo: probabili formazioni e pre-partita

QUI IRAN – Dovrebbe essere confermato da parte di Queiroz il solito 4-5-1 con qualche sostanziale novità rispetto però a quanto visto con la Spagna. Probabilmente out la stella Alireza Jahanbakhsh, in avanti dovrebbe esserci Omid Ebrahimi in posizione più avanzata che non gli spagnoli. Arretrato invece, in posizione probabilmente larga, ci sarà l’altra stella Sardar Azmoun che in fase offensiva dovrebbe fungere da vero e proprio attaccante aggiunto. L’esperto Jalal Hossein potrebbe essere avanzato davanti alla difesa, mentre alle sue spalle occhio alla possibile novità Saeid Ezatolahi.

QUI PORTOGALLO – Santos dovrebbe concedere davvero pochi cambi rispetto alla partita vinta a fatica col Marocco. Sulla fascia sinistra possibile il rientro in campo di Bruno Fernandes al posto di Joao Mario, che nella scorsa partita ne aveva rilevato il posto, mentre in avanti, di fianco al confermatissimo Cristiano Ronaldo, potrebbe prendere posto il milanista André Silva al posto del sin qui utilizzato Gonçalo Guedes. Per il resto non sono pronosticabili ulteriori novità di sorta.

PROBABILE FORMAZIONE IRAN (4-5-1) – Beiranvand; Safi, Ezatolahi, Pouraliganji, Ramin; Karim, Amiri, Mehdi, Hosseini, Azmoun; Omid. Allenatore: Queiroz
PROBABILE FORMAZIONE PORTOGALLO (4-1-3-2) – Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Guerreiro; William Carvalho; Bernardo Silva, Moutinho, Bruno Fernandes; André Silva, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Santos

cristiano ronaldo gol portogallo-spagna mondiali 2018


Iran-Portogallo: i precedenti del match

Seconda sfida in assoluto per Iran e Portogallo. La prima era stata sempre ad un Mondiale, a Germania 2006, quando ad imporsi fu l’allora nazionale guidata da Felipe Scolari per 2 a 0 grazie ai gol di Deco e di Cristiano Ronaldo. Proprio Ronaldo in quell’occasione fu autore del suo primo gol con la selezione portoghese ad un Mondiale, il primo di una serie continuata poi con un altro gol nel 2010, un altro ancora 2014 e ben quattro fino a questo momento in Russia. Diciamo pure che l’Iran per CR7 non è un’avversaria come tutte le altre…


Iran-Portogallo: l’arbitro del match

L’arbitro di Iran-Portogallo sarà il paraguaiano Enrique Caceres Villafane, al primo Mondiale in carriera. In questa edizione della Coppa del Mondo Caceres ha già arbitrato una partita: Russia-Egitto (3 a 1). Per lui prima direzione di gara con l’Iran e con il Portogallo, ma non la primissima con Cristiano Ronaldo coinvolto: nel 2016 era stato lui infatti il fischietto di Club America-Real Madrid, semifinale del Mondiale per Club vinto dagli spagnoli per 0 a 2 grazie ad un gol allo scadere tra l’altro proprio dell’asso portoghese.


Iran-Portogallo Streaming: dove vederla in tv

Iran-Portogallo sarà trasmessa a partire dalle ore 20 in diretta in chiaro sulle frequenze satellitari di Italia 1 (anche in HD al canale 506 del digitale terrestre) e su quelle di Mediaset Extra (canale 34 del digitale terrestre, 534 in HD) con la telecronaca irriverente della Gialappa’s Band. Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile direttamente tramite il sito Mediaset e sulle frequenze radiofoniche di Radio 1.