Lecce-Milan in tv e streaming: dove vederla

Milan
© foto www.imagephotoagency.it

La sfida fra Lecce e Milan apre la 27ª giornata di Serie A: dove vedere la partita in tv e streaming

Giocati i recuperi della 25ª giornata, la Serie A si appresta a vivere la 27ª, che si apre con la sfida fra il Lecce di Fabio Liverani e il Milan di Stefano Pioli. Per entrambe le squadre si tratta del primo impegno dopo la lunga sospensione del torneo per l’emergenza da Coronavirus. I rossoneri cercano un piazzamento che regali la qualificazione alle Coppe europee e sono attualmente ottavi a pari merito con il Parma a quota 38 punti (-2 dal 7° occupato dal Verona), i salentini lottano per non retrocedere e sono terzultimi assieme al Genoa con 25. Lecce-Milan: la gara si giocherà lunedì 22 giugno 2020 nello Stadio Ettore Giardiniero-Via del Mare di Lecce con fischio d’inizio alle ore 19.30. A dirigere la partita sarà il signor Paolo Valeri della sezione di Roma 2.

Lecce-Milan sarà trasmessa in tv in diretta e in esclusiva da Sky, sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 del satellite). Gli abbonati potranno seguire la partita anche in diretta streaming su pc, smartphone e tablet attraverso l’app Sky Go, scaricabile su tutti i device iOS e Android. C’è poi l’opzione NOW TV, disponibile per i suoi utenti su smart tv tramite NOW TV Smart Stick. Ecco una lista aggiornata di tutti i siti dove poter vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio. Ad occuparsi della telecronaca sarà Andrea Marinozzi, mentre Fernando Orsi si occuperà del commento tecnico.

Clicca qui per le probabili formazioni di Lecce-Milan


Lecce-Milan, info e dove vederla

Competizione: Serie A 2019/20
Quando: Lunedì 22 giugno 2020
Fischio d’inizio: ore 19.30
Dove vederla in tv: Sky Sport Serie A (202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre), Sky Sport (numero 252 del satellite)
Dove vederla in streaming: Sky Go, Now Tv
Stadio: Stadio Ettore Giardiniero-Via del Mare (Lecce)
Arbitro: Paolo Valeri di Roma 2